Ladispoli: Eugenio Trani è il nuovo assessore al Bilancio

79

Il sindaco Crescenzo Paliotta ha nominato Eugenio Trani nuovo assessore al Bilancio, Tributi e Società partecipate.

Trani, ex capogruppo di “Ladispoli Città” che nel dicembre scorso si era dimesso da consigliere, è nato a Roma 46 anni e vive a Ladispoli dal 1975 dove da 25 anni svolge la professione di commercialista.

“Ringrazio il delegato Giovanni Crimaldi – ha detto il sindaco Paliotta – per il proficuo lavoro svolto finora ed auguro al nuovo assessore Eugenio Trani di continuare sulla strada che potrà consentire al nostro Comune la completa autosufficienza economica.

A Giovanni Crimaldi proporrò la delega al Patrimonio, impianti e reti tecnologiche e dei Servizi, settore nel quale c’è da predisporre gli atti per l’importante appalto della rete del metano”.

“Molti diranno – ha detto Trani – che era tutto concordato, ma non è così: la decisione di dimettermi è stata sofferta, non ho rimpianti, perché è avvenuta in un momento della mia vita personale difficile, in cui conciliare la professione e le questioni familiari: l’attività di presidente della commissione Bilancio e quella di consigliere comunale era diventata insostenibile. L’appoggio di mia moglie e delle mie figlie, che ringrazio, il riposo e il costante corteggiamento di Crescenzo Paliotta mi hanno convinto ad accettare un ruolo assai delicato”.

Trani subentra in Giunta a Pierlucio Latini, dimessosi a sua volta dall’esecutivo ed entrato in Consiglio comunale, in luogo dello stesso Trani, come primo dei non eletti nel medesimo gruppo politico alle ultime amministrative.

Latini, ora capogruppo di “Ladispoli Città”, continuerà a seguire, in qualità di delegato, i problemi riguardanti mobilità, viabilità, sicurezza stradale e spettacoli itineranti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui