A Tolfa domenica 6 aprile “Pasolini: l’uomo, il regista, il poeta”

Dopo essere stata inaugurata a Roma nel mese di marzo, l’installazione artistica su “Pasolini: l’uomo, il regista, il poeta” vola a Tolfa, dove sarà presentata al pubblico il 6 aprile alle ore 17.30 presso il Teatro Claudio, in occasione del Mese della Cultura.

Un evento ideato da Simona Sarti e promosso dalla Associazione Culturale “Movimento Artisti Arte per”, con il patrocinio del Comune di Tolfa. Un percorso pittorico attraverso i suoi scritti e le sue osservazioni per far emergere, quanto la sua anima si sentisse contraddittoria mentre subiva la fatica di quella che chiamavano “maturazione dei tempi”. I suoi scritti, la sua poesia, tutta la sua opera è pervasa da sensazioni differenti: la confessione, la nostalgia, la ribellione, l’amarezza, il progetto. Le Periferie, hanno rappresentato per lui il luogo non luogo, non più campagna ma neanche città, quasi non esistessero più come luogo fisico ma il divenire di un punto di vista. In una sua dichiarazione disse: …”Io divoro la mia esistenza con un appetito insaziabile.” …”Come finirà tutto ciò? Lo ignoro.” E ancora “la verità non sta in un solo sogno ma in molti sogni”.

A ricordare questa grande personalità, attualissima ancor oggi e a ricercarne una personale interpretazione sono stati gli artisti: Bruno Aller, Luca Baseggio, Alessandra Bilotta, Carla Cantatore, Norberto Cenci, Eleonora Del Brocco, Stefania Di Lino, Marisa Facchinetti, Giovanna Gandini, Adriano Gentili, Nella Giambarresi, Francesca Romana Mainieri, Michel Patrin, Elisabetta Piu, Maria Luisa Ricciuti, Simona Sarti, Georgina Spengler, Serge Ubertì, Francesco Zurlini; i poeti Claudio Capecelatro, Franco Di Carlo, Stefania Di Lino, Alessandra Mattei; i musicisti Fiammetta D’Arienzo e Daniele Bragaglia. Interverranno inoltre il Sindaco di Tolfa Luigi Landi, l’Assessore alla Cultura Cristiano Dionisi, inoltre sarà presente anche l’Assessore alla Cultura del XIV Municipio del Comune di Roma Marco Della Porta, ideatore proprio quest’anno di un progetto dedicato sempre a Pasolini “Periferie Corsare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui