15 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Regione Lazio, la prima edizione 2024 di “Lazio Cinema International”

È attualmente aperta la prima finestra 2024 del bando “Lazio Cine International” che – con una dotazione di 5 milioni di euro, metà dei quali (2,5 milioni di euro) riservati alle opere audiovisive di interesse regionale – sostiene la competitività e l’internazionalizzazione delle imprese di produzione cinematografica e valorizza le location del territorio.

Si tratta di un contributo a fondo perduto che la Regione Lazio concede fino al 50% dei costi ammessi e offre un massimo di 600.000 euro a sostegno degli investimenti in coproduzioni audiovisive che prevedano la compartecipazione dell’industria del Lazio con quella estera, la distribuzione di carattere internazionale dei prodotti e la realizzazione di opere che offrano una visibilità internazionale alle destinazioni turistiche del Lazio.

«Grazie a questo nuovo bando continuiamo a sostenere le imprese di uno dei settori chiave del nostro Paese. Si tratta di un contributo concreto che risponde alle recenti richieste di aiuto del comparto cinematografico e audiovisivo, con il duplice obiettivo di estendere il beneficio dall’industria culturale a quella turistica, per valorizzare anche le location cinematografiche del Lazio e la ricettività di luoghi straordinari ma spesso poco conosciuti», dichiara la vicepresidente della Regione Lazio e assessore allo Sviluppo economico, al Commercio, all’Artigianato, all’Industria, all’Internazionalizzazione, Roberta Angelilli.

«Ritengo che questo bando sia una grande opportunità per i produttori che intendano realizzare opere di carattere internazionale e che possano avere come opportunità anche la sfida della qualità dell’opera stessa. La capacità di raccontare storie è una grande occasione che i produttori possono cogliere indirizzando le loro opere anche ad un pubblico di giovani che, come ovvio potrebbero essere i nuovi spettatori. La Regione Lazio con il supporto di Lazio Innova metterà a disposizione degli esperti per fornire informazioni dettagliate sul bando soprattutto a coloro che non hanno mai partecipato. La Regione Lazio è una regione in più per credere nel cinema», spiega la responsabile della Struttura Autonoma Cinema della Regione Lazio, Lorenza Lei.

La Regione Lazio ha inserito Lazio Cine International tra le operazioni di importanza strategica nel quadro della programmazione 2021-2027 dei fondi europei, e in particolare del FESR (Fondo europeo di sviluppo regionale), in quanto l’industria cinematografica e audiovisiva rappresenta un settore centrale per lo sviluppo economico e culturale del territorio e per il rilancio e la promozione del Lazio sulla scena internazionale.

L’avviso è rivolto a Pmi e produttori di opere cinematografiche, televisive o web con l’obiettivo di rafforzare e migliorare la competitività delle imprese e il relativo indotto, anche attraverso una maggiore collaborazione con i produttori esteri.

Altro obiettivo di Lazio Cine international è offrire maggiore visibilità internazionale alle destinazioni turistiche del Lazio, in particolare ai luoghi di pregio artistico e culturale oggi più marginali rispetto ad una domanda concentrata prevalentemente su Roma, e quindi a rafforzare e migliorare la competitività del settore turistico.

Ultimi articoli