16 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Maltempo nella città di Roma e dintorni

E’ ormai da qualche giorno che il maltempo, alternandosi a qualche momento di sole si irrompe sul nostro territorio. Particolarmente colpita la zona di Roma nord sono infatti stati messi in ginocchio alcuni quartieri di Roma

Molte le chiamate arrivate ai vigili del fuoco, quasi un centinaio, e altre alla protezione civile di Roma Capitale. Allagamenti e disagi vari si sono registrati in parecchie zone da Labaro a Prima Porta fino Saxa Rubra e Grottarossa. Situazione difficile per ore anche sul raccordo anulare dove le auto per la scarsa visibilità hanno dovuto transitare con le quattro frecce accese.

Dopo tutti i problemi avuti nei giorni passati non solo per le strade allagate, auto bloccate dall’acqua, tombini saltati, alberi caduti, pioggia dentro l’università Luiss e anche in metropolitana, che ha portato alla chiusura della stazione di Battistini, dove la pioggia ha superato i tornelli e ha raggiunto i corridoi che portano alle banchina. La situazione oggi si è presentata critica anche per la zona di Ponte Milvio che si è completamente allagata. Situazione non migliore neanche in altre zone come Tor Bella Monaca, Cornelia, Parioli, Salario, Ostia, Ponte Galeria, Balduina, Flaminio e anche in Centro.

Diversi gli interventi dei vigili del fuoco si sono presentati in questi giorni anche a Civitavecchia, Bracciano e Cerveteri. Sono infatti stati messi in sicurezza alberi e rami, pali dell’illuminazione e telefonici caduti o pericolanti oltre ad essere stati registrati anche interventi per delle tegole divelte e allagamenti vari. Tra le zone più colpite dal maltempo Sant’Agostino a Civitavecchia, la Braccianese, Settevene Palo, l’Anguillarese, Cerveteri, Ladispoli. Intanto nell’attesa del sole che si alternerà nei prossimi giorni alla pioggia, non a densità come quelle di questi giorni, attendiamo la festa del 1 novembre.

Claudia Reale
Redattrice L’agone

 

 

Ultimi articoli