1 Ottobre, 2023
spot_imgspot_img

Il “Centro del Cerchio” lo spazio a sostegno dei neo-genitori e non solo

In questi giorni l’assessora alle politiche sociali, pari opportunità e alla sanità del municipio
XV, Agnese Rollo, ha indetto, nella sala consiliare, una conferenza stampa per presentare al pubblico il progetto per la realizzazione di uno spazio a sostegno delle famiglie e dei neo-
genitori.
L’assessora Rollo e la collega, assessora alla scuola, Tatiana Marchisio si sono fatte
portavoce di numerose famiglie bisognose del supporto delle istituzioni e del sostegno della
comunità, esponendo le realtà e le dinamiche che spesso portano i genitori, soprattutto i
“neo-genitori”, a dover necessitare di aiuto.
Il servizio, che proporrà un orientamento ai servizi, dei laboratori creativi, degli spettacoli di
burattini e cineforum, assistenza legale, supporto alla genitorialità, training di educazione
digitale e collaborazioni con i consultori di Asl Roma 1 e Croce Rossa Italiana, è stato reso
attuabile grazie al lavoro dei Servizi Sociali del Municipio XV con la Comunità Educante, alla collaborazione con Asl Roma 1, delle associazioni territoriali e di tutti gli iscritti al Centro, e al coordinamento della Cooperativa Sociale Cassiavass che si occuperà della gestione del servizio.
La scelta del centro anziani “San Felice Circeo”, come luogo in cui dar vita al progetto, è
stata dettata da numerosi fattori, ma le intenzioni più profonde sono radicate nella volontà di creare un’unione tra le famiglie e gli anziani della zona.
Proprio perché quest’ultima è vista come l’occasione per far nascere dei legami con il
territorio e con la comunità locale, essenziali visto che la maggioranza di queste famiglie non vivono da molto tempo nel municipio.
In conclusione, dopo aver ascoltato le domande e i vari interventi da parte del pubblico,
l’assessora Agnese Rollo ha riepilogato brevemente i numerosi argomenti e ha ringraziato
con parole decise e sentite, riportate poi anche in varie note:” “Al Centro del Cerchio” è un
primo segnale di apertura alle altre generazioni come da nuovo regolamento dei centri
anziani che pone le basi per un percorso di condivisione, inclusione e partecipazione attiva.
L’apertura di una struttura a disposizione degli anziani, dei più piccoli e alle loro famiglie, non può che produrre effetti positivi; in seguito agli anni della pandemia dobbiamo tornare a condividere spazi e progettualità e possiamo farlo ripartendo proprio dai Centri Anziani.
Voglio davvero ringraziare chi, insieme a me, al Presidente Daniele Torquati e all’Assessora Tatiana Marchisio, ha creduto fortemente nel progetto; una novità per il Municipio XV possibile solo grazie allo sforzo dei Servizi Sociali Municipali, di Cassiavass e di tutti gli attori coinvolti.”
Claudio Colantuono

Ultimi articoli