12 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Un milione di euro di fondi-Pnrr per il secondo asilo nido comunale di Cerveteri

“Abbiamo predisposto gli atti per la realizzazione di un secondo asilo nido comunale nel territorio di Cerveteri. Nei giorni scorsi, con Delibera di Giunta abbiamo incamerato nelle casse dell’ente il Finanziamento del PNRR di oltre 1milione e 100mila euro, che ci consentirà di realizzare un nuovo asilo nido comunale, che nelle nostre intenzioni sorgerà a Cerenova”. Ad annunciarlo è Elena Gubetti, Sindaco di Cerveteri, a seguito della riunione di Giunta di venerdì 7 aprile.

“Dopo l’apertura avvenuta lo scorso anno del primo asilo nido comunale nella storia di Cerveteri, nell’ottica della continuità di quanto avviato, proprio come avevamo annunciato in occasione della sua apertura, ci siamo immediatamente messi a lavoro per fare in modo che quella fosse solamente la prima di strutture analoghe nel resto del nostro territorio – ha detto il Sindaco di Cerveteri Elena Gubetti – grazie al lavoro della nostra squadra amministrativa, e al sostegno dei funzionari e dei Dirigenti del Comune, siamo riusciti ad aggiudicarci questo finanziamento davvero importante con il quale avremo la possibilità di realizzare un secondo asilo nido comunale, questa volta a Cerenova. Un’opera più che mai fondamentale per le famiglie di tutta la frazione balneare e per la comunità tutta. Con l’occasione, ringrazio l’Assessore alle Opere Pubbliche Matteo Luchetti, il Dirigente Architetto Fabrizio Bettoni e il Funzionario dell’Ufficio Lavori Pubblici Ingegner Salvatore Bernucci, e con lui tutto l’ufficio, per aver lavorato intensamente affinché potessimo giungere all’approvazione di questa fondamentale delibera”.

“Abbiamo ufficialmente incamerato nelle casse comunali il finanziamento e ora dobbiamo procedere con la progettazione dell’asilo – ha aggiunto l’Assessore Matteo Luchetti – la zona in cui sorgerà è molto centrale e dunque di facile raggiungimento da parte di tutti. Si tratta di un progetto che avevamo inserito all’interno del nostro programma elettorale e sul quale ci stiamo impegnando con forza per realizzarlo”.

Ultimi articoli