2 Dicembre, 2022
spot_imgspot_img

D’Amato e le risorse insufficienti per la sanità

“Le risorse che sembrerebbero essere destinate alla sanità sono assolutamente insufficienti ed inadeguate, ad oggi le Regioni hanno un buco di 3,8 miliardi di euro per i costi covid e di circa 2 miliardi per l’aumento dei costi energetici. E’ necessaria una vera e propria terapia d’urto che possa riportare il Servizio sanitario nazionale ai livelli di finanziamento europei. Credo sia utile riaprire la discussione sull’utilizzo dei fondi del MES, che corrispondono proprio alla esigenza di rafforzare strutturalmente il nostro sistema e prepararlo alle nuove sfide”. Lo dichiara in una nota l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Ultimi articoli