2 Dicembre, 2022
spot_imgspot_img

Mosquito alert, evitare certi animali non è reato

La Asl Roma 4 aderisce al monitoraggio le zanzare portatrici di virus

Tra le conseguenze scaturite dai cambiamenti climatici, c’è sicuramente il fenomeno della destagionalizzazione e la colonizzazione di insetti, in special modo, le zanzare. Veicolo, spesso, di malattie infettive.

Allo scopo di monitorare e rintracciare colonie e specie autoctone e non, nel 2020 l’università “La Sapienza” di Roma e IIS hanno lanciato l’app “Mosquito alert”, uno strumento a disposizione dei ricercatori e dove i cittadini possono segnalare la presenza di zanzare, geolocalizzarne la posizione, inviare foto. Da quest’anno anche la Asl Roma 4 ha scelto di aderire al programma di monitoraggio, con l’obiettivo di prevenire e intercettare possibili colonie portatrici di virus come il West-Nile, la Dengue e il Chikungunya. Virus potenzialmente letali veicolati, in particolar modo, dalle zanzare.

«Il vasto territorio della Asl Roma 4 ha diverse aree potenzialmente a rischio per la presenza di bacini lacustri, ma anche dei traffici commerciali legate alle attività del porto di Civitavecchia – ha spiegato il referente del progetto per la Roma 4 Luca Casagni – e quest’ultima rappresenta un’area a rischio per l’importazione di zanzare adulte o di loro uova attraverso merci o container. Per questo è importante fare attività di sorveglianza attiva sul territorio al fine di prevenire l’insorgere di malattie e virus ma anche e soprattutto di calibrare interventi di disinfestazione mirati dove e quando sono realmente necessari ».

Un obiettivo che si raggiunge solo coinvolgendo la popolazione che, grazie all’interfaccia di “Mosquito alert” potrà confrontarsi direttamente con i ricercatori e segnalare sia le zanzare che gli effetti delle loro punture. I ricercatori ne identificheranno la specie e la inseriranno nel database

«L’invito alla popolazione è quello di scaricare l’app – ha concluso Casagni – e aiutare i tecnici nel monitoraggio delle specie. Tracciare le zanzare portatrici di virus è importante per prevenire il proliferarsi di virus che, in alcuni soggetti, possono rilevarsi letali e per farlo, in quest’occasione particolare, è necessario l’apporto di tutti».

 

Ultimi articoli