Conto alla rovescia per l’Europeo di nuoto (di Roma)

Sono state riempite le piscine del Foro Italico che ospiterà le gare degli Europei 2022.
Il direttore esecutivo Bruno Campanile e il project manager di Fluidra Xavier Bertran brindano aprendo l’acqua nella vasca removibile dove si esibirà il nuoto sincronizzato.

La piscina, che misurerà 31 x 21 x 3 metri con tribuna coperta da 2.000 posti, sarà riempita da 1950 metri cubi d’acqua, e ospiterà le esibizioni del nuotatore artistico Giorgio Minisini, campione del mondo insieme a Lucrezia Ruggiero nel misto; delle azzurre, e delle ‘sorelle’ ucraine, protagoniste anche ai recenti campionati iridati di Budapest con la conquista delle medaglie d’argento nell’highlight e di bronzo nel libero combinato e nella routine tecnica della squadra.
Nei prossimi giorni sono previsti ulteriori momenti iconici nel cantiere del Parco del Foro Italico, che sta prendendo forma in vista dei campionati europei delle discipline acquatiche. L’evento, che include anche il nuoto in acque libere nel mare di Ostia, è in programma dall’11 al 21 agosto, e sarà seguito dagli europei master (con pallanuoto, ma senza high diving) dal 24 agosto al 4 settembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui