26 Novembre, 2022
spot_imgspot_img

Onorati (Regione): “Al Cibus le eccellenze agroalimentari del Lazio”

“Torniamo a Parma, al salone internazionale di Cibus – dichiara l’Assessora Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Pari Opportunità della Regione Lazio, Enrica Onorati – con il buono e il bello del Lazio, promosso e valorizzato dalle 23 aziende agroalimentari che saranno in fiera con noi dal 3 al 6 maggio. Un ampio e ricco paniere di prodotti tipici e tradizionali made in Lazio, provenienti dalle 5 province, che racconterà ai tanti visitatori della fiera il nostro meraviglioso territorio attraverso la storia e il sapiente lavoro delle nostre imprenditrici e dei nostri imprenditori che con passione, impegno, sacrificio e dedizione non si sono mai fermati durante la pandemia”. “C’è da sottolineare – dichiara il Presidente di Arsial, Mario Ciarla –  il dato molto positivo della presenza del Lazio. Cibus è uno dei più importanti saloni internazionali sull’agroalimentare e la partecipazione di ben ventitré aziende della regione, con tutte le province rappresentate, è un segnale concreto di ottimismo anche rispetto alle difficoltà che la crisi energetica sta determinando per l’intero comparto. Peraltro – conclude Ciarla – i temi scelti per questa edizione, dalla funzione della filiera agricola alla ristorazione del futuro e il ruolo dei prodotti Dop e Igp negli assortimenti dentro una cornice di riduzione dell’impatto ambientale, incrociano perfettamente i criteri fondamentali della food policy laziale e il ruolo della biodiversità come motore di sviluppo sostenibile su cui anche come Arsial stiamo investendo molto”. Lo spazio della Regione Lazio, in collaborazione con Arsial, è nel padiglione 07-08 – stand C 024

Ultimi articoli