Rifiuti, Durigon: “A Magliano Romano contro l’ennesimo sopruso”

“A Magliano Romano abbiamo voluto testimoniare contro l’ennesimo sopruso della Regione Lazio. Zingaretti ha avuto nove anni di tempo per progettare un piano rifiuti importante: oggi l’intera regione è indietro con i tempi. Roma non ha chiuso il ciclo dei rifiuti, non si è trovata una alternativa a Malagrotta, sono stati spesi milioni di euro in revamping di impianti poi chiusi e i territori devono fronteggiare una emergenza continua. A pagare lo scotto di incapacità e immobilismo sono ancora una volta i cittadini. Siamo al loro fianco per difenderli e per dare risposte concrete al futuro della gestione dei rifiuti del Lazio”.
Lo dichiara Claudio Durigon, coordinatore regionale della Lega nel Lazio nel corso dell’iniziativa “Discarica a Magliano Romano, la Lega dice No” organizzata dalla Lega Provincia Roma Nord, presso la Sala Consiliare del Comune di Magliano Romano e alla presenza dei sindaci di Magliano Romano, Francesco Mancini, di Formello, Gian Filippo Santi, e di  Campagnano, Alessio Nisi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui