Aerei, cinque ore di ritardo, passeggeri rimborsati

152

Pesanti disagi per i viaggiatori italiani, pronti a raggiungere Parigi, dall’aeroporto di Roma Fiumicino. È accaduto nella serata di ieri, giovedì 13 gennaio, con un volo in ritardo di oltre cinque ore.

Il volo Roma Parigi AF1305, operato da Air France, doveva partire alle 17,40, ma i passeggeri hanno raggiunto l’aeroporto di Parigi Charles de Gaulle solamente alle 00,57 dell’indomani.

Una nottata in aeroporto che può essere ripagata, secondo quanto analizzato da ItaliaRimborso. Il team, che fornisce assistenza legale senza alcuna spesa per i passeggeri, ritiene, infatti, che l’ampio ritardo sia dovuto a circostanze riguardanti la compagnia aerea e quindi risulterebbe pienamente applicabile il Regolamento Comunitario 261/2004, che prevede una compensazione pecuniaria di 250 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui