I Florovivaisti italiani: “Inutile regalare fiori se non si rispettano le donne”

132

La violenza sulle donne è frutto dell’ignoranza, della discriminazione, di una cultura della sopraffazione che va completamente sradicata.

Tutti dobbiamo prendere posizione e dire basta. L’Associazione Florovivaisti Italiani vuole contribuire all’obiettivo di sensibilizzare, riflettere, prevenire e contrastare ogni forma di violenza e di discriminazione e scende in campo con un messaggio chiaro del presidente Aldo Alberto: “È inutile regalare fiori se poi non si amano veramente le donne, se non si rispettano. Chi ama la bellezza e la coltiva ogni giorno chiede a tutti un impegno per un reale cambio culturale. Non ci sono più alibi. Troppa violenza, di tutti i generi, alimenta comportamenti aberranti. Chi ama dice no alla violenza”.

“Vogliamo aiutare a realizzare quel cambiamento culturale che va oltre i provvedimenti legislativi, che comunque devono diventare più efficaci. Abbiamo il desiderio di vedere un Paese migliore, in cui le donne non devono temere la violenza cieca e aberrante di chi spesso è stato compagno di vita. Bisogna investire sulla prevenzione, formare le nuove generazioni, già dai primi banchi di scuola, all’educazione e al rispetto della parità di genere”.
PaolaScarsi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui