Due virtuosi al Palazzo Farnese di Caprarola, Gabriele Pro al violino e Matteo Rocchi alla viola

247

Per concludere il breve ciclo di luglio e agosto di “Suoni Farnesiani”, il segmento della programmazione ideato per il magnifico Palazzo Farnese di Caprarola, la direzione artistica di Giovanna Manci e Giacomo Fasola ha invitato due giovani e talentosi strumentisti ad arco: il violinista Gabriele Pro ed il violista Matteo Rocchi che venerdì 6 agosto, alle ore 20, proporranno un programma tra barocco, classico e moderno.

Gabriele Pro eseguirà la Ciaccona dalla Partita n.2 in re minore BWV 1004 di Bach, un capolavoro che ha impegnato alcuni tra i più grandi violinisti del Novecento, come ad esempio Henrik Szeryng, mentre Matteo Rocchi proporrà la Sonata op.25 n.1 per viola sola di un violista del secolo scorso, Paul Hindemith.

Insieme i due musicisti concluderanno il concerto eseguendo un altro capolavoro: il primo, il K423, degli unici due Duo per violino e viola scritti da Mozart.

Wolfgang era a Salisburgo per presentare Constanze al padre e compose i due Duo facendoli passare come composizioni di Michael Haydn per aiutarlo ad adempiere a un impegno verso l’Arcivescovo Colloredo!

 

“Suoni Farnesiani” è realizzato grazie alla collaborazione con la direttrice di Palazzo Farnese Marina Cogotti e la Direzione Regionale Musei del Lazio, con il contributo del Ministero della Cultura e della Regione Lazio – Fondo per la valorizzazione del Patrimonio Culturale – e con l’appoggio del Comune di Caprarola guidato dal sindaco Eugenio Stifferi.

Prima del Concerto sarà possibile visitare Palazzo Farnese, sempre nel rispetto delle misure anti covid, con obbligo di prenotazione per il concerto (3331375561).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui