29 Gennaio, 2023
spot_imgspot_img

“La Novella di Faber” al teatro Charles De Foucauld di Bracciano

Si è svolto il 5 e il 6 giugno al teatro “Charles De Foucauld”di Bracciano l’evento “La Novella di Faber”, organizzato da Generazione Musica. Il nome dell’evento deriva dall’album di Fabrizio De Andrè, a cui è stata dedicata l’iniziativa, del 1969, l’anno della contestazione giovanile e che ha caratterizzato il cantautore. Si tratta di uno spettacolo che Generazione Musica organizza ormai da anni e per la prima volta quest’anno al teatro di Bracciano. Lo spettacolo si è svolto utilizzando gli arrangiamenti della “Buona Novella”, che ha compiuto da poco 50 anni e che ci trasmette la sua attualità concentrandosi sulla figura di Gesù – uomo, che come dice Faber «proprio per questo inimitabile» più vicino alla nostra sensibilità imperfetta.
«La preparazione dello spettacolo è stata lunga e accidentata – ci spiega il Presidente di Generazione Musica Alessandro Lembo – principalmente a causa della pandemia, ma densa di soddisfazione man mano che il lavoro prendeva corpo. In questi lunghi mesi abbiamo dovuto adeguarci alle prescrizioni sanitarie con le difficoltà facilmente immaginabili nel costruire un lavoro musicalmente impegnativo che ha richiesto una precisione notevole nell’esecuzione dei brani. Il testo che collega i vari brani e che esemplifica il percorso narrativo è stato elaborato da noi stessi cercando di rendere autentico lo spirito del lavoro di De Andrè. Inoltre abbiamo voluto includere nello spettacolo una testimonianza in video sulla “Buona Novella” di De Andrè e della Premiata Forneria Marconi».
L’evento ha riscosso un grande successo con un teatro pieno in entrambe le sale al punto che durante la stagione estiva verrà eseguita una replica di questo spettacolo. L’associazione in questi mesi di pandemia ha comunque lavorato, approfittando della pausa forzata degli spettacoli, apportando delle migliorie ad alcune strutture del teatro dove ormai da tre anni, con l’associazione Fa.rò. è stata realizzata una stagione artistica con un cartellone di teatro, musica, danza. «La quarta stagione – conclude Lembo – sarà la quarta consecutiva e sarà ricca di novità e sorprese per il nostro pubblico».
Claudia Reale

Ultimi articoli