Bettini traccia la linea: “Intorno a Conte allargare la maggioranza europeista”

158

L’ascoltato membro della direzione nazionale del Pd:

“Non dobbiamo perdere neppure un minuto perché tante sono le cose da fare, a partire dal decreto sui ristori alle categorie colpite dalla crisi.

Lui pensa che ce la si possa fare: “Sono fermamente convinto che attorno al premier Conte, che ha incontrato il presidente della Repubblica Mattarella per dar seguito alle decisioni annunciate in Consiglio dei ministri, si possa in tempi brevi e in modi chiari allargare la maggioranza per un governo repubblicano e europeista”.

Così Goffredo Bettini, membro della direzione nazionale del Pd, commenta con un post su Facebook l’annuncio del premier Conte al Consiglio dei ministri di rassegnare le proprie dimissioni.
“Non dobbiamo perdere neppure un minuto – aggiunge – perché tante sono le cose da fare, a partire dal decreto sui ristori alle categorie colpite dalla crisi. E non deve ricominciare uno stucchevole dibattito politicista e astratto, mettendo in campo ipotesi diverse di premiership o di alleanze che disperderebbero il patrimonio accumulato tutti assieme in questi mesi e che porterebbero l’Italia a nuovi momenti di confusione e incertezza”.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui