AUR: presentata la nuova Agenzia Umbria Ricerche

262

Si è tenuta ieri, mercoledì 30 dicembre, la videoconferenza che ha visto protagonisti l’AUR, con la partecipazione del Commissario straordinario Alessandro Campi, e la Presidente della Regione Donatella Tesei.

L’’Agenzia Umbria Ricerche (AUR), storico ente di ricerca della Regione Umbria specializzato negli studi in campo socio-economico, statistico e demografico, sta per entrare in un anno ricco di cambiamenti, tra cui una nuova struttura operativa, una nuova governance, una nuova sede (presso Villa Umbra) e nuovi obiettivi.

In linea con il processo di razionalizzazione e rilancio che ha riguardato, all’indomani dell’insediamento della Giunta regionale guidata dalla Presidente Donatella Tesei, tutte le società partecipate dalla Regione, anche nel caso dell’AUR è stato avviato nei mesi scorsi un articolato progetto di riassetto gestionale che prevede, oltre una significativa riduzione dei costi di funzionamento della struttura, la ridefinizione strategica delle sue attività e il potenziamento del suo ruolo come istituto di ricerca e analisi.

“La nuova stagione dell’Aur, l’Agenzia Umbria Ricerche, servirà non solo a rilanciare la partecipata della Regione ma permetterà anche un risparmio di 250 milioni l’anno”, ha affermato la Presidente della Regione durante la videoconferenza.

“L’Agenzia si focalizzerà sulla ricerca socioeconomica e l’auspicio – ha aggiunto la Presidente Tesei – è che nel 2021 diventi veramente centrale e punto di riferimento per tutte le istituzioni regionali, il mondo imprenditoriale, le Fondazioni bancarie, per il rilancio dell’economia dell’Umbria”.

Durante l’incontro, sono stati anche presentati il Rapporto economico 2020 dell’Agenzia (dedicato quest’anno agli effetti della pandemia sull’economia regionale), il suo nuovo sito istituzionale agenziaumbriaricerche.it (disponibile on line a partire da ieri, 30 dicembre) e l’ultimo fascicolo della sua rivista semestrale (un numero monografico sul tema “L’Umbria che verrà”).

(QuotidianodellUmbria)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui