Terremoto a Napoli, paura e gente in strada sotto la pioggia

77

Napoli, 2 Dicembre 2020. Una scossa di terremoto è stata avvertita poco dopo le 20.30 nell’area flegrea di Napoli tra i quartieri di Pianura, Fuorigrotta e la frazione di Agnano, Bagnoli e il comune di Pozzuoli.

Numerose le segnalazioni dei cittadini sui social network. Diversi sono scesi anche in starava, nonostante la pioggia battente, perché impauriti.

(Il Riformista)

Il sisma, di magnitudo 1.8 e profondità di 2km, si è verificato alle 20:23, ha avuto epicentro a Pozzuoli ed è stato avvertito soprattutto tra la zona della Solfatara e di via Campana, e in alcuni quartieri di Napoli. La scossa, avvertita anche ai piani alti di abitazioni della zona di Arco felice e Rione Toiano, e’ stata preceduta da un forte boato.

Anche se la magnitudo è bassa, la poca profondità del sisma ha fatto sì che fosse avvertito distintamente dalla popolazione, scatenando la paura della gente. Per ora non si segnalano danni. Nella zona flegrea e’ in corso da alcuni mesi uno sciame sismico collegato alla ripresa del bradisismo.

(Meteoweb)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui