LAGONE

Vigna di Valle: “Vivi i parchi del Lazio, Suoni di-vini tra le radici della nostra Regione”

Vigna di Valle: “Vivi i parchi del Lazio, Suoni di-vini tra le radici della nostra Regione”
Settembre 02
05:13 2020

 

 

 

Ieri pomeriggio un’altra serata speciale con la rassegna “Vivi i parchi del Lazio, Suoni di-vini tra le radici della nostra Regione”, promossa dalla Regione Lazio (ass. all’Agricoltura e Ambiente  guidato da Enrica Onorati), in collaborazione con ais Lazio, con la direzione artistica di Matteo D’Agostino e a cura di Leeloo Srl – informazione e comunicazione.

Il Centro Storiografico e Sportivo dell’Aeronautica Militare, sulle sponde del Lago Di Bracciano, all’interno del Parco Bracciano Martignano ha ospitato, con grande orgoglio, l’evento “Suoni di-vini tra le radici della nostra Regione”. La giornata si è svolta tra  la degustazione di vini locali, prodotti gastronomici, aerei storici e un concerto del gruppo “Open Trios”.

Presenti i Sindaci di Bracciano, Armando Tondinelli, e di Trevignano, Claudia Maciucchi, accolti dalla Regione Lazio tra i quali Luca Polizzano e dall’Ente Parco di Bracciano con il Presidente Vittorio Lorenzetti e con il Direttore Generale Pietro Badaloni, accompagnato dall’ufficio stampa Marco Scentoni.

“Ringraziamo il Comandante Col. AAran Rosario D’AURIA, il Ten. Col. AAran Adelio ROVITI – Direttore del Museo Storico e tutti i membri dell’Aeronautica Militare che ci hanno seguito e supportato. Ringraziamo ancora il Parco Bracciano-Martignano, in particolare Il presidente Vittorio Lorenzetti e il direttore Daniele Badaloni. Per la squadra di ais Lazio grazie di cuore al presidente Angelica Mosetti,  Franco Cherubini,  Marco Isidori e i sommelier di servizio Annalisa Fattorello e Claudio Rinaldi.  Grazie a Cantine Capitani, Cantina Morichelli, Antica Cantina Leonardi e Cantina Stefanoni  per i loro vini.” Ha commentato l’Ais Lazio.

“Un grazie a tutti per la perfetta riuscita dell’evento- ha ribadito il Museo- in particolare per i colleghi del Museo e dell’aeroporto che hanno supportato e vigilato su tutto l’evento fino a tarda sera. Chiaro esempio di attaccamento al lavoro e spirito di servizio, come una squadra vincente.”

Una serata emozionante che ha lasciato storia, gusto e suggestione a tutti i partecipanti.

“Continua la rassegna di eventi all’interno dei nostri meravigliosi Parchi pensata per l’estate del Lazio , ma che continueranno anche nei prossimi mesi. Ogni appuntamento è stato pensato per promuovere un nuovo tipo di socialità, mai come ora indispensabile, basata sul rispetto scrupoloso delle indicazioni sanitarie del Governo e della nostra Regione. Una nuova socialità basata non sulla solitudine ma sul rispetto e sulla tutela di se stessi e dell’altro, attraverso il distanziamento sociale e l’uso corretto delle mascherine.

La salute pubblica è non solo un diritto individuale ma anche un dovere che ognuno di noi ha verso la società. Continuiamo a godere delle tantissime attività che proporremo nei Parchi sempre in modo consapevole e responsabile. Grazie per alla nostra Direzione capitale naturale parchi e aree protette, ai Parchi del Lazio, al Parco di Bracciano Martignano e all’Aeronautica Militare per l’ospitalità”.

Ha concluso l’Assessore all’Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali Regione Lazio Enrica Onorati.

Federica D’Accolti, L’Agone

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!