Cerveteri: In sala Ruspoli, mostra fotografica omaggio a Ingrid e Ingmar Bergman

255

CERVETERI: IN SALA RUSPOLI, MOSTRA FOTOGRAFICA OMAGGIO A INGRID E INGMAR BERGMAN

di Marco Feole

Come avevamo annunciato anche in queste settimane sul nostro giornale, è arrivata a Cerveteri la IV Tappa dell’International Tour Film Fest, inserita nel cartellone degli eventi Estate Caerite 2019 in occasione anche dei 15 anni del sito Unesco. Noi de L’Agone ci siamo stati, vi raccontiamo brevemente di cosa si tratta e vi spingiamo sicuramente qualora lo vogliate, ad andare.

Le Associazioni “Archeotheatron” e “Santa Marinella Viva” in collaborazione con “Civitafilm Commission” e con il supporto dell’attore e regista Agostino De Angelis, a Sala G. Ruspoli in Piazza Santa Maria va in scena una mostra fotografica dedicata a due icone del cinema svedese e internazionale, quali l’attrice Ingrid Bergman ed il regista Ingmar Bergman. Con l’obiettivo di valorizzare il territorio attraverso la diffusione dello stesso nella storia del Cinema, in tal senso è stata ritenuta proficua una collaborazione fra istituzioni, enti ed associazioni.

L’evento è formato da due mostre, una dedicata al regista “Ingmar Bergman e la sua eredità nella Moda e nell’Arte”, scomparso il 30 luglio del 2007, dove viene fuori tutta la sua figura rappresentativa e dominante della cinematografia svedese oltre l’influenza avuta nel Cinema mondiale. Basta pensare a film come “Il settimo sigillo” ad esempio, solo una delle opere che lo hanno reso un artista totale, uno dei migliori registi sul lato tecnico/visivo, e allo stesso tempo uno degli sceneggiatori più complessi e raffinati. L’altra invece, è “Ingrid Bergman a S.Marinella” dove si possono ammirare davvero un numero notevole di stupende fotografie che raccontano la vita dell’attrice proprio nella città di Santa Marinella tra il 1950 e il 1957 insieme a Roberto Rossellini e i figli. Lì dove si alternavano grandi ospiti e attori anche Hollywodiani come Roch Hudson o Gregory Peck, ma anche gli indimenticabili Alberto Sordi e Vittorio De Sica. La mostra è impreziosita anche da bellissimi abiti d’epoca.

Vi ricordo che l’evento è aperto fino a domenica 1 settembre, la mattina dalle 10,00 alle 12,30 e il pomeriggio dalle 16,00 alle 21,00.

Non ci si deve mai stancare di ripetere e portare agli occhi di tutti quanto il nostro territorio sia stato presente e importante per il Cinema o per l’Arte in generale. È fondamentale quindi avvicinare il grande pubblico alle meraviglie del Cinema che ha esaltato e reso conosciuto in tutto il mondo il nostro territorio. Eventi così portano alla luce esattamente questo, oltre che respirare una magia unica che davvero solo il Cinema spesso sa trasmettere.

Di seguito, per voi, solo alcuni scatti della mostra:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui