LAGONE

Bracciano: Presentato ieri,”Poltrone vista mare”un giallo tutto Italiano ad opera di Vespina Fortuna

Bracciano: Presentato ieri,”Poltrone vista mare”un giallo tutto Italiano ad opera di Vespina Fortuna
giugno 28
16:16 2019

“Un corpo senza mani né faccia con tre stilettate nel fianco e nascosto fra le foglie marce ai piedi di una sughera, un maledetto caso che si sarebbe portato dietro altri cadaveri e oscure verità. Chi avrebbe mai immaginato che fra le pieghe di Arzudili, quel minuscolo paese della Sardegna dans le trou du monde, si nascondesse un così terribile mistero?”

Dopo il commissario Montalbano di Camilleri, l’ispettore Lo Iacono di De Giovanni, ecco comparire sulla scena del poliziesco all’italiana Andrea Dufour, l’ispettrice italo-francese di Vespina Fortuna, finalista al concorso “Un giallo per mille”, che ieri presso la Biblioteca Comunale “Bartolomea Orsini” di Bracciano in collaborazione con L’Agone Nuovo, ci ha resi partecipi del suo “giallo tutto Italiano.”

Il romanzo “Poltrone vista mare” è infatti ambientato in Sardegna nei primi anni ’80, a ridosso della legge 121/81 che introdusse finamente la figura femminile nel nuovo ordinamento della polizia giudiziaria. –

– “La protagonista del mio romanzo è una pioniera, l’Ispettrice Andrea Dufour  per metà francese e per metà italiana,  – Asserisce la scrittrice – che ci racconta in modo diretto e spregiudicato il suo primo caso: un corpo senza
faccia né mani viene trovato sotto una sughera nel bosco innevato di metà febbraio. – Conclude – Presto Dufour, scoprirà a chi appartiene quel corpo, ma il vero problema difronte al quale si troverà sarà porsi con lucidità dinanzi al grave caso di coscienza che esso si porta dietro.” –

Organizzato da Giovanni Furgiuele dell’Associazione L’Agone Nuovo presenziato dall’Assessore alla Cultura Claudia Marini, il relatore Paolo Guzzo, l’attrice Rita Urbani la quale ha letto e interpretato due brani del romanzo, Bruno Riscaldati dell’Associazione Lions Club ed il giornalista e scrittore Amedeo Lanucara. L’evento ha riscontrato la notevole presenza del pubblico.

Un ringraziamento particolare alla Bibliotecaria del Comune di Bracciano Ersilia Chiavari, che ha concesso l’utilizzo dell’area.

 

Erica Trucchia 

 

 

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI MAGGIO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!