LAGONE

Viterbo: Letteratura e coscienza critica della società – Incontro di studio a Viterbo

giugno 12
10:06 2019

“LA LETTERATURA COME COSCIENZA CRITICA DELLA SOCIETA “. UN INCONTRO DI STUDIO A VITERBO

Si e’ svolto la sera di martedi’ 11 giugno 2019 a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” un incontro di studio sul tema: “La letteratura come coscienza critica della societa’. Alcune esperienze nel Novecento italiano”.
All’incontro ha preso parte Paolo Arena.
*
Le persone partecipanti all’incontro hanno ancora una volta denunciato la criminale disumanita’ del governo italiano che nega soccorso e accoglienza ai naufraghi in pericolo di morte nel Mediterraneo.
Le persone partecipanti all’incontro hanno ancora una volta espresso pieno sostegno ai sindaci ed ai presidenti delle Regioni che hanno denunciato l’incostituzionalita’ delle scellerate misure razziste imposte dal governo della disumanita’ con il mostruoso “decreto sicurezza della razza”.
Le persone partecipanti all’incontro hanno espresso ancora una volta il loro sostegno all’appello “Una persona, un voto” per il riconoscimento del diritto di voto a tutte le persone residenti in Italia, ed all’appello affinche’ sia riconosciuto a tutti gli esseri umani il diritto di giungere nel nostro paese in modo legale e sicuro.
Le persone partecipanti all’incontro hanno riaffermato il dovere di opporsi al razzismo e a tutte le persecuzioni; il dovere di impegnarsi in difesa della vita, della dignita’ e dei diritti di tutti gli esseri umani.
Le persone partecipanti all’incontro hanno condiviso gli appelli all’Unione Europea, al Consiglio d’Europa ed all’Onu affinche’ intervengano nei confronti del governo italiano per farne cessare le criminali politiche razziste.
Le persone partecipanti all’incontro hanno condiviso l’appello al Presidente della Repubblica promosso da Lidia Menapace, da padre Alex Zanotelli e da numerose altre persone per un intervento che faccia cessare l’ecatombe in corso nel Mediterraneo.
*
Una breve notizia su Paolo Arena
Paolo Arena, critico e saggista, studioso di cinema, arti visive, weltliteratur, sistemi di pensiero, processi culturali, comunicazioni di massa e nuovi media, e’ uno dei principali collaboratori del “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo e fa parte della redazione di “Viterbo oltre il muro. Spazio di informazione nonviolenta”, un’esperienza nata dagli incontri di formazione nonviolenta che per anni si sono svolti con cadenza settimanale a Viterbo; nel 2010 insieme a Marco Ambrosini e Marco Graziotti ha condotto un’ampia inchiesta sul tema “La nonviolenza oggi in Italia” con centinaia di interviste a molte delle piu’ rappresentative figure dell’impegno nonviolento nel nostro paese. Ha tenuto apprezzate conferenze sul cinema di Tarkovskij all’Universita’ di Roma “La Sapienza” e presso biblioteche pubbliche. Negli scorsi anni ha animato cicli di incontri di studio su Dante e su Seneca. Negli ultimi anni ha animato cicli di incontri di studio di storia della sociologia, di teoria del diritto, di elementi di economia politica, di storia linguistica dell’Italia contemporanea. Fa parte di un comitato che promuove il diritto allo studio con iniziative di solidarieta’ concreta. Cura il sito www.letterestrane.it

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GIUGNO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!