LAGONE

IL CAMPO DI CALCIO A COLLE SABAZIO INSERITO NELLA CONVENZIONE FRA COMUNE E AREA BASALTI NON E’ REALIZZABILE

IL CAMPO DI CALCIO A COLLE SABAZIO INSERITO NELLA CONVENZIONE FRA COMUNE E AREA BASALTI NON E’ REALIZZABILE
marzo 13
19:38 2019

IL CAMPO DI CALCIO A COLLE SABAZIO INSERITO NELLA CONVENZIONE FRA COMUNE E AREA BASALTI NON E’ REALIZZABILE – IL PASTICCIACCIO DEI “COMPETENTI” DELLA PASSATA AMMINISTRAZIONE CHE HANNO INSERITO IN UNA CONVENZIONE UN’OPERA SENZA MODIFICARE LA DESTINAZIONE URBANISTICA DELL’AREA INTERESSATA E SENZA RICHIEDERE I NECESSARI PARERI.

Siamo ad informare i cittadini, in particolare quelli di Colle Sabazio, che il campo sportivo polivalente inserito nella convenzione fra Comune di Anguillara Sabazia e Area Basalti s.r.l. stipulata il 20/2/2014 non è realizzabile”.
La Regione Lazio – Direzione per le politiche abitative e la pianificazione territoriale, paesistica e urbanistica specifica (vedi allegato) che L’area ove ricade il terreno oggetto della modifica risulta assoggettato al vincolo paesaggistico per la presenza di un’area di interesse archeologico già individuata – bene puntuale con fascia di rispetto.

Come spiega la stessa Direzione Regionale, ne consegue che la propedeutica modifica della destinazione urbanistica da Zona CII*V (area per la viabilità e spazi di sosta) a Zona CII*VP (Verde Pubblico Attrezzato), necessaria per la realizzazione delle attrezzature sportive a carattere polivalente e richiesta da questa amministrazione il 22.11.2018, deve essere supportata da parere paesaggistico che non risulta mai stato richiesto.

L’esito è negativo poichè essendo “il lotto di terreno confinante per tutta la sua lunghezza longitudinale con la Strada Provinciale 463 – Braccianense, ed è ricompreso nella sua fascia di rispetto”, la Circolare del Ministero dei Lavori Pubblici n.5980 del 30.12.1970 (Istruzioni sulle distanze da osservare nell’edificazione a protezione del nastro stradale) porta a determinare che sul terreno in questione si possano realizzare esclusivamente:
• Parcheggi scoperti
• Distributori di carburante con relativi accessori, per il soccorso immediato degli tenti della strada
• Cabina di distribuzione elettrica

“Non passa giorno in cui qualche esponente delle passate amministrazioni non sparli della nostra amministrazione definendola composta da incompetenti che gestirebbero la cosa pubblica con approssimazione e superficialità. Ebbene questo della convenzione è uno degli atti da loro approvati, messo lì senza alcuna verifica preliminare e nessun controllo della normativa” – dichiara il Sindaco Sabrina Anselmo – “che purtroppo ha illuso per anni molti concittadini e dimostra che l’incompetenza, l’approssimazione e la superficialità sono proprio a casa di chi oggi ha il coraggio di puntare il dito su di noi. Poichè l’opera era destinata ai ragazzi ed in quel Quartiere non abbiamo altri terreni comunali dove poterla realizzare, abbiamo pensato di sostituirla in convenzione con qualcosa comunque destinata ai nostri ragazzi. Per questo quale miglior posto della scuola? Proporremo in consiglio comunale la realizzazione delle ormai mitiche tettoie del plesso scolastico di Via Verdi (quelle che per anni tutti hanno dichiarato fossero impossibili da realizzare per vincoli paesaggistici, altro lavoro fatto con approssimazione e superficialità dai nostri predecessori, mentre la nostra richiesta alla Soprintendenza ha ricevuto parere favorevole in meno di 10 giorni) e la realizzazione del progetto per la Manutenzione Straordinaria ed Ammodernamento della Palestra dell’Istituto Comprensivo Scuola Media San Francesco (progetto già corredato delle osservazioni in materia di antincendio).”

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GIUGNO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!