LAGONE

CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE: DE VITO “APPROVATO IL BILANCIO, ABBIAMO EVITATO LA PARALISI DELL’ENTE GRAZIE AD UNA MANOVRA FINANZIARIA OCULATA E RESPONSABILE”.

CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE: DE VITO “APPROVATO IL BILANCIO, ABBIAMO EVITATO LA PARALISI DELL’ENTE GRAZIE AD UNA MANOVRA FINANZIARIA OCULATA E RESPONSABILE”.
marzo 12
13:46 2019

E’ stato approvato all’unanimità il bilancio 2019 – 2021 della Città metropolitana di Roma Capitale.
“Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto in questi mesi di costruzione dello strumento finanziario dell’Ente metropolitano. Siamo riusciti, nonostante la scure che ci costringe a restituire fondi per 150 milioni di euro al bilancio dello stato a prevedere nel 2019 oltre 56 milioni di investimenti e per gli anni seguenti 107 milioni per il 2020 e 54 milioni per il 2021. Anche se non abbiamo sufficienti risorse per coprire tutte le manutenzioni per strade e scuole, siamo riusciti ad incrementare il fondo di bilancio per questi due settori con 10 milioni di euro provenienti dal Ministero per le infrastrutture.
Abbiamo messo in atto politiche di bilancio volte a recuperare maggiori entrate derivanti dal tributo RCauto. Il recupero dell’evasione, derivante dalla mancata assicurazione dei veicoli, è stimata su circa 280 mila unità. Procederemo a invitare i cittadini che non hanno assicurato la propria autovettura a farlo nel più breve tempo possibile, dopo di che procederemo ad intensificare i controlli con la nostra Polizia Metropolitana. Per questo abbiamo previsto maggiori previsioni di entrata di 3 milioni di euro, che destineremo a favore dei Comuni del territorio, municipi e viabilità metropolitana riguardanti la sicurezza stradale.
Abbiamo lavorato per garantire i servizi ai nostri concittadini, nonostante i pochi spazi di manovra, siamo riusciti ad evitare una paralisi dell’Ente”.
Marcello De Vito, Consigliere Delegato al Bilancio di Città metropolitana di Roma.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI FEBBRAIO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!