LAGONE

Casting Call di Angelika Vision per PLURALS !

Casting Call di Angelika Vision per PLURALS !
marzo 11
17:38 2019

CASTING CALL:
20 marzo dalle ore 15:00 presso la sala consiliare del Comune Manziana.
Si prega di inviare C.V. e fotografie a casting.plurals@gmail.com

NON è RICHIESTA ESPERIENZA PREGRESSA IN AMBITO TEATRALE e/o CINEMATOGRAFICO.

La casa di produzione cinematografica Angelika Vision cerca: ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e i 20 per le riprese di una serie web che verrà girata in estate tra Canale Monterano, Bracciano e Manziana per interpretare i seguenti ruoli:

– Arianna bella ragazza,simpatica, gioviale, spigliata, combattiva ma fragile, è una ragazza seria ma le piace divertirsi, fare festa, scherzare è cresciuta come il fiore all’occhiello di una famiglia modesta ma tranquilla.

– Matteo (o Teo) di bella presenza, alto e atletico, è un capo branco, un po’ indolente e viziato è il rampollo di una famiglia benestante.

– Alice una ragazza carina ma abbastanza comune, passerebbe inosservata se non fosse per il suo curatissimo look da hipster; affamata di attenzioni, studia ogni suo gesto e non esita a manipolare chi le interessa.

– Chiara atletica, alternativa, intelligente è una ragazza estremamente sveglia e dotata. Più matura della maggior parte dei suoi coetanei, per lei la vita è una battaglia.

– Gigi biondo-rossiccio con braccia robuste; è il classico “bomber”, non cattivo ma estremamente superficiale, abituato a dividere il mondo in “noi” e “loro” è il miglior amico di Matteo.

– Pamela fiera delle sue forme abbondanti è la ragazza di Gigi. Sebbene in apparenza possa sembrare che sia lui a comandare, è Pamela a dettare legge nella relazione

Uomini e donne di età compresa tra i 30 e i 45 per i seguenti ruoli:

– Madre di Arianna bionda, non molto alta, austera. è una donna profondamente religiosa che, sebbene si sforzi d’esser “moderna” e di non asfissiare la figlia Arianna, non riesce sempre a mantener fede ai suoi propositi, oscillando di conseguenza. (3/4 pose)

– Madre di Alice (dinamica, elegante, curata e alla moda) è una donna tenace, che ha reagito al fallimento del suo matrimonio investendo tutte le sue energie sul lavoro e sull’inseguimento della giovinezza. (2/3 pose)

– Padre di Teo (aitante, brizzolato e ben curato) è un uomo sicuro di sé, che ha costruito il benessere di cui gode con la famiglia grazie alle sue forze e al suo intelletto. (2/3 pose)

– Padre adottivo di Amina (corpulento e con un volto rotondo, quasi da bambino, che contrasta con la candore dei capelli) è un omone grosso e gentile, un bonaccione che ha trovato l’amore in tarda età, quando ormai era già pronto ad una vita solitaria. L’incontro con la madre di Amina è per lui quasi un miracolo e per questo profonde ogni risorsa ed energia per la felicità sua e della figlia Amina. La sua gioconda stolidezza, proprio quel che la donna ama di più in lui, gli impedisce di comprendere a fondo la ragione dell’autolesionismo della figlia adottiva, con cui non riesce ad instaurare un rapporto che vada oltre la formalità. (1/2 pose)

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI FEBBRAIO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!