LAGONE

Ladispoli, gli studenti incontrano l’assessore alla cultura Marco Milani

Ladispoli, gli studenti incontrano l’assessore alla cultura Marco Milani
novembre 14
14:57 2017

Lunedì 13 novembre le Docenti Karin Bedini e Sara Leonardi, referenti della Commissione Eventi dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli hanno incontrato il neoassessore alla Cultura Marco Milani.

Molti i temi affrontati: in primo luogo le docenti dell’Istituto Alberghiero hanno invitato l’Assessore al Primo Open Day dell’Arte che si terrà il 22 novembre, nei locali del plesso scolastico di via Federici, nell’ambito dell’iniziativa “Nessun parli … Oltre la parola, l’arte”, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, al fine di promuovere l’esperienza artistica nelle scuole di ogni ordine e grado. L’Assessore ha assicurato la propria partecipazione che vedrà una lettura pubblica di alcune pagine del suo ultimo romanzo “L’Inverno del pesco in fiore”: un excursus storico riguardante il passato della città di Ladispoli, dal 1900 a fine secolo.

L’incontro è stato anche l’occasione per definire una programmazione di interventi congiunti e sinergici fra Scuola e Amministrazione, al fine di valorizzare e diffondere nel modo più efficace la storia e la cultura locale. Pieno l’accordo sull’importanza imprescindibile della memoria collettiva, come strumento per la conoscenza del passato e, quindi, anche della realtà contemporanea. Le Docenti dell’Istituto Alberghiero hanno trovato la massima apertura e disponibilità da parte dell’Assessorato alla Cultura, in merito a tutte le iniziative che l’Istituto Alberghiero porrà in essere con l’obiettivo di arricchire la propria offerta formativa: “La scuola – hanno sottolineato le docenti – non è solo espressione della comunità locale o del territorio in cui è situata, ma può e deve divenire fattore di cambiamento. Variabile indipendente e non dipendente, dunque, in grado di guardare in avanti, di anticipare domande e prevenire bisogni di conoscenza e di competenza. Ma questo è possibile solo in un’ottica di rete, che veda la cooperazione e la collaborazione con altri soggetti ed interlocutori: primi fra tutti, gli Amministratori locali. E’ il motivo per cui abbiamo voluto incontrare al più presto l’Assessore alla Cultura Marco Milani”.

“E’ necessario superare la visione di una scuola “tolemaica”, ferma e immobile al centro di un sistema territoriale percepito come distante e diverso – ha dichiarato la Dirigente Scolastica dell’Istituto Alberghiero Prof.ssa Vincenza la Rosa – Ogni organizzazione è parte attiva di un insieme di relazioni che ne determinano possibilità e opportunità. La realtà della vita scolastica è sempre più complessa e richiede quindi visioni strategiche in grado di integrare competenze diverse. I vantaggi di un lavoro in rete, d’altra parte, sono evidenti a tutti coloro che abbiamo a cuore, nello stesso modo, la crescita di un territorio: il confronto favorisce lo scambio, facilita la conoscenza reciproca, potenzia le capacità progettuali. Scuola e Amministrazione possono e debbono attivare sinergie per giungere, insieme, ad una visione quanto più possibile densa e articolata delle persone e delle esigenze di cui queste sono portatrici. L’obiettivo non è solo quello di fornire soluzioni e risposte efficaci alle criticità e ai problemi più specifici, ma anche quello di rimuovere alcune delle cause e dei fattori che generano tali criticità. La posta in gioco è altissima: la promozione della cultura come bene comune e patrimonio di tutti”.

 

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI OTTOBRE 2017!

Iscriviti alla Newsletter!