LAGONE

Fumavano uno spinello davanti a scuola. I controlli dei carabinieri contro il bullismo e lo spaccio

Fumavano uno spinello davanti a scuola. I controlli dei carabinieri contro il bullismo e lo spaccio
novembre 14
15:30 2017

Nell’ambito del consolidato progetto della Cultura della Legalità, anche per il corrente anno scolastico i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia stanno programmando una serie di incontri che avranno luogo presso gli Istituti Scolastici presenti sul territorio, al fine di infondere negli studenti un maggiore senso civico e i fondamenti principali della legalità.

In tale contesto e nell’ambito dell’intera giurisdizione, sono stati da tempo predisposti una serie di controlli nei pressi delle scuole presenti sul territorio, finalizzati a garantire il regolare svolgimento delle attività didattiche, nonché a prevenire e contrastare forme di illegalità, con particolare riferimento ai fenomeni di bullismo e di spaccio di sostanze stupefacenti tra gli studenti.

I servizi infatti sono stati concentrati proprio nelle fasce orarie più critiche ovvero in quelle in cui i giovani entrano ed escono dagli istituti.

Proprio nell’esecuzione dei predetti servizi, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Civitavecchia, transitando davanti a un Istituto di Istruzione Superiore di Civitavecchia, hanno notato, attraverso la recinzione, due giovani che nel cortile della scuola stavano consumando uno spinello confezionato con della marijuana.

I militari, al termine degli accertamenti hanno segnalato alla Prefettura di Roma i due giovani poiché trovati in possesso di modica sostanza stupefacente per uso personale e sequestrato la predetta sostanza stupefacente.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI OTTOBRE 2017!

Iscriviti alla Newsletter!