Crollo Ponte Milvio, Torquati (PD): “Non serve retorica, ma interventi concreti”

195

“Sulla vicenda di Ponte Milvio, nel corso dell’Assemblea Capitolina straordinaria chiesta dal PD, da parte del Sindaco, dell’Assessore Mazzillo e del Presidente del XV Municipio solamente esercizi di retorica e nulla più. Le loro relazioni, meri croniprogrammi scarni e lacunosi, non hanno aggiunto nulla e non hanno detto niente riguardo al futuro della palazzina, dei residenti, del tessuto produttivo e commerciale. Insomma di un’intera area della Capitale ad oggi in estrema sofferenza.

In più, senza alcuna motivazione, la maggioranza non ha permesso ai cittadini di intervenire per portare all’attenzione dell’Aula testimonianze preziose su vissuto, disagi immensi e aspettative. Supponenza e incapacità. Spero almeno che ci sia un sussulto di dignità che porti alla votazione dell’ordine del giorno presentato dal Gruppo del PD capitolino che riprende in larga parte quello presentato dal PD municipale e licenziato dal Consiglio del Municipio all’unanimità.

Un documento che chiede l’assistenza alloggiativa fino alla fine, un’apertura di un varco per dare modo ai commercianti di riprendere un minimo di attività, un maggiore coinvolgimento da parte del Comune in ausilio agli abitanti per la demolizione della palazzina e serie e meticolose indagini geognostiche dell’intera area”.

È quanto dichiara in una nota il Capogruppo del PD in XV Municipio Daniele Torquati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui