Cerveteri: appuntamento culturale con ‘Rinascimento e Primo Manierismo’

205

Sabato 7 Novembre alle 17 la Chiesa di S. Antonio Abate a Cerveteri accoglierà un interessante evento ideato dal regista Agostino De Angelis e tenuto dalla relatrice archeologa Vincenza Iorio ovvero la Conferenza-Spettacolo “Rinascimento e Primo Manierismo a Cerveteri”.

L’appuntamento culturale, che rientra nel programma “Luoghi, Memorie e Personaggi della Storia” lanciato dall’ Associazione Culturale Extramoenia in collaborazione con la Chiesa Santa Maria in occasione del Giubileo della Misericordia 2015/2016, succede la rappresentazione teatrale multimediale “S.Francesco – Santa Chiara e la Regula Francescana” che il 4 Ottobre ha aperto con successo il calendario di eventi. “Rinascimento e Primo Manierismo a Cerveteri” si rivelerà appassionante excursus storico-artistico sui fervori culturali che coinvolsero proprio la città di Cerveteri all’indomani dell’elezione di Martino V Colonna nel 1417 e quindi alla fine del Periodo Avignonese; narrando poi dell’arrivo di alcuni grandi maestri dalla Toscana, dall’Umbria, dalle Marche e della formazione di quella “Scuola Romana” che determinò prima la nascita del movimento culturale noto come “Rinascimento Romano”, dopo, cioè agli inizi del secolo successivo, il XVI, della presenza a Cerveteri dei grandi protagonisti della pittura italiana ed europea tra la fine del Rinascimento e l’inizio del Manierismo.

Un momento culturale alto che vuole guardare alle nostre pregevoli radici per conoscerle e farne tesoro.

Il programma, promosso dalla Diocesi Suburbicaria di Porto-Santa Rufina e dalla Parrocchia di Santa Maria a Cerveteri nella persona di Don Valerio Grifoni con la collaborazione del Presidente del Consiglio Comunale di Cerveteri Salvatore Orsomando, si svolgerà parallelamente all’altrettanto nutrito programma della Chiesa alla Badia di Sant’Agata a Catania . Ingresso libero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui