Anguillara: il progetto Scuola Aperta dell’associazione Lagone Nuovo

100

Si è concluso il 25 giugno con l’ultimo incontro dedicato alla dipendenza da Internet, condotto dalle dr.sse Sabrina Livan (Sociologa) ed Angela Cervoni, (psicologa) dell’ Associazione Futuranda, il Progetto Scuola Aperta, promosso dall’ Associazione Culturale no profit “L’agone Nuovo”. L’iniziativa svolta presso l’Istituto comprensivo S. Francesco di Anguillara è stata realizzata , come negli anni scorsi, a metà giugno attraverso vari seminari, con l’obiettivo approfondire assieme agli alunni delle scuole elementari varie tematiche che riguardano l’ attualità, la storia e la scienza.

Le diverse giornate hanno visto i bambini impegnati in momenti conoscitivi e di sperimentazione diretta: dall’ incontro con il mondo della ceramica condotto dall’ artista Pasquale Nocito, a quello con gli esperti conoscitori di comunicazione, Alessandro Griffini ed il Direttore del giornale online Lorenzo Cesarini, che hanno spiegato loro come è strutturata una redazione giornalistica e la sostanziale differenza esistente tra un giornale cartaceo ed una testata online, sino ad arrivare ai diversi tipi di approccio giornalistico necessari a trattare le varie tematiche (da quelle politiche a quelle sociali). Successivamente gli alunni sono andati alla scoperta dell’affascinante mondo dell’Antartide con i seminari condotti dai fisici dell’ ENEA Danilo Zola e Salvatore Scaglione sul “Meraviglioso mondo della luce” e “l’Antartide come laboratorio del pianeta”. E ancora, l’incontro sull’ Efficientamento Energetico e Risparmio Energetico” con gli architetti Giuseppe Curatolo e Ivan Cristadoro. Infine un seminario sulla raccolta differenziata intitolato: “Perché e’ bello differenziare” condotto da Franco Caucci del Consorzio Pellicano assieme al Presidente del L’agone Nuovo Giovanni Furgiuele . A conclusione l’appuntamento dedicato ad “Internet Addiction Disorder” (IAD) che ha voluto sensibilizzare gli scolari ad avere un corretto atteggiamento nei confronti di Internet e dei Videogiochi .

Gli alunni in generale si sono dimostrati molto interessati ai diversi argomenti e hanno partecipato con entusiasmo a tutte le discussioni avvenute in classe.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui