M5S Cerveteri: “Cerenova assediata dai ladri”

217

“Cerenova assediata dai ladri
Non vorremmo fare dell’allarmismo ma non si può ignorare quello che sta succedendo sul nostro territorio in questi giorni.
Ormai è emergenza a 360 gradi.
Nella frazione cerite si susseguono a ritmi impressionanti i furti di appartamento che stanno gettando nel panico le famiglie.
Mai come adesso si era verificata una situazione in cui l’intero territorio è messo a ferro e fuoco da bande organizzate di malviventi che evidentemente contano anche sull’impunibilità ratificata dalla recente legge governativa che depenalizza i reati minori.
Il decreto legislativo n 28/2015 infatti è entrato in vigore dal 2 aprile 2015 ed è un lungo elenco di reati per cui non si prevede la carcerazione “ per la particolare tenuità del fatto”tra cui appunto il furto.
Sul nostro territorio sono scesi dunque i barbari, ormai si vive come in un far west dove le Forze dell’Ordine ,ridotte nel numero,( taglio di 40.000 uomini e 251 presidi di polizia chiusi)si trovano impreparate e impotenti all’escalation di queste ultime ore.
Come Mu 5Stelle Cerveteri lanciamo un grido d’allarme , indignati per quanto le scelte governative stiano incidendo anche sui nostri Comuni, favorendo la delinquenza di qualsiasi colore o etnia sia.
“Con questa legge si rischia – ha detto il nostro portavoce M5S Alfonso Bonafede- una vera ESPLOSIONE di criminalità, soprattutto di microcriminalità! Qualcuno pensa alle forze dell’ordine? E ai diritti delle vittime dei reati? Nemmeno per sogno!”
Intanto i cittadini si stanno organizzando con il “Controllo del vicinato“ che prevede l’auto-organizzazione tra vicini per controllare l’area intorno alla propria abitazione. Un insieme di piccole attenzioni che fa sì che i molti occhi degli abitanti rappresentino un deterrente per chi voglia compiere furti o altro genere di illeciti.”

Movimento 5 Stelle Cerveteri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui