EcoFesta – Riciclo: cacciatore di scarti. A Canale Monterano il 26 e 27 luglio

L’associazione culturale Terramare, con il patrocinio dei Comuni di Canale Monterano e Oriolo Romano e della Riserva Naturale Regionale Monterano, ha organizzato per le giornate del 26 e del 27 luglio prossimi la 1a EcoFesta – Riciclo: cacciatore di scarti.

Location della manifestazione il centro visite Fontana, presso lo stadio comunale e gli impianti sportivi di Canale Monterano, dove si avrà l’opportunità di seguire il seguente programma:

Sabato 26 luglio

ore 10,00 – apertura dello stand hobbistica del riciclo e quello di artigianato locale;

ore 11,00 – apertura saloon (punto ristoro bevande e vivande);

ore 16,00 – laboratori di riciclo per bambini;

ore 17,00 – laboratori per adulti “Alimentazione, curarsi in modo naturale”;

ore 18,00 – giostra di cavalli tra le contrade di Canale Monterano;

ore 19,00 – apertura saloon (punto ristoro bevande e vivande);

ore 20,30 – finale della giostra tra contrade;

ore 22,00 – spettacolo teatrale di Alessio Angelucci “Mia moglie è una santa”.

Domenica 27 luglio

ore 10,00 – apertura dello stand hobbistica del riciclo e quello di artigianato locale;

ore 10,00 – escursione naturalistica;

ore 11,00 – apertura saloon;

ore 16,00 – laboratori di riciclo per bambini;

ore 17,00 – laboratori per adulti “Riuso degli scarti in cucina”;

ore 18,00 – gara degli anelli;

ore 18,00 – caccia al tesoro storica “Omaggio a Livio Gasperini”;

ore 19,00 – apertura saloon;

ore 21,30 – concerto di musica romanesca.

«Questa prima edizione dell’EcoFesta – sottolinea la presidente dell’associazione culturale Terramare, Patrizia Bugliazzini – sarà tutta incentrata sull’educazione al riciclo e al riutilizzo di materiali e alimenti che normalmente si trovano in casa. Imparando a riciclare nel modo giusto, riusciremo a dimezzare i nostri rifiuti e ad aiutare così la natura.

Comunque, l’Ecofesta non sarà solo riciclo e riuso, ma anche tanto divertimento e voglia di stare insieme. Nel ricco cartellone che abbiamo allestito per l’occasione troveranno ampio spazio anche una divertente e coinvolgente commedia teatrale e un concerto di musica romanesca. Non mancheranno, inoltre, giochi, laboratori e momenti di sana aggregazione. E, naturalmente, come in ogni ambientazione western che si rispetti, non potrà mancare il saloon».

Dario Calvaresi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui