19 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Atti vandalici, XV municipio, oggi il presidio di Democrazia e legalità

A seguito degli atti vandalici di questa notte al Parco Papacci nel quartiere Grottarossa, sentiamo l’esigenza di convocare un presidio di democrazia e legalità con associazioni, cittadinanza e società civile.

Gli atti, suggellati da un vergognosa svastica disegnata con dei pezzi di legno divelti dalla panchina rossa contro la violenza di genere, e posta sulla pavimentazione nel viale intitolato a Settimia Spizzichino, unica donna tornata a Roma tra le migliaia di ebrei deportati dal ghetto nel ‘43, non possono essere fatti passare senza una risposta delle Istituzioni e della cittadinanza.

Sappiamo che la soluzione non può essere solo quella relativa all’ordine pubblico, per il quale ringrazio le forze dell’ordine per il costante controllo dell’area, ma siamo convinti che questi fenomeni si contrastano, anche e soprattutto, con politiche culturali e iniziative adeguate che possano portare, in ogni angolo del territorio, le persone a dialogare e confrontarsi; azioni che stiamo portando avanti e che, evidentemente, hanno urtato la sensibilità di ignoranti e intolleranti.

Per queste ragioni, si terrà il presidio di democrazia e legalità a cui sono invitati tutte e tutti coloro che, in maniera libera e pacifica, con la loro presenza vorranno dare una testimonianza di libertà e ribadire che nella nostra società non c’è spazio per l’intolleranza, per la violenza e per i nostalgici di idee appartenenti a periodi bui e già sconfitti della nostra storia.

L’appuntamento è per oggi a partire dalle ore 18, all’entrata del Parco Papacci di via di Grottarossa, sotto la targa intitolata a Settimia Spizzichino.

Così in una nota il presidente del Municipio XV di Roma, Daniele Torquati.

Ultimi articoli