15 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Il premio “Fausto Cecconi” 2023 conferito al Cssam di Vigna di Valle

Martedì 31 ottobre, l’Associazione Arma Aeronautica, Sezione di Monterotondo – Mentana (Roma), con il patrocinio della Presidenza Nazionale, ha assegnato al CSSAM (Centro Storiografico e Sportivo A.M.) di Vigna di Valle il prestigioso premio “Capitano Pilota Fausto Cecconi”.

Nella sala conferenze del rinnovato MUSAM, riaperto al pubblico nel mese di giugno dopo i lavori di riqualificazione in occasione del Centenario di Forza Armata, il Brigadier Generale (r) Aldo Del Sordo, presidente dell’Associazione Arma Aeronautica Sezione Monterotondo-Mentana, ha consegnato nelle mani del Comandante, Colonnello Luigi Barbagallo il prestigioso riconoscimento, alla presenza di una rappresentanza di personale della base, dei componenti del consiglio direttivo dell’Associazione e di un gruppo di studenti dell’Istituto Tecnico Aeronautico Santa Maria di Monterotondo (Roma).

Questa la motivazione del riconoscimento, conferito quest’anno al CSSAM: “Prestigioso comando dell’Aeronautica Militare che, mediante l’opera meritoria e silenziosa del proprio personale, provvede con continuità alla divulgazione della storia, delle tradizioni, e dell’immagine della Forza Armata, effettuando un’accurata ricerca, raccolta ed esposizione presso il locale Museo di velivoli storici, motori, apparati elettrici, armi e apparecchiature fotografiche sia, nell’attenta ricerca dei migliori talenti italiani contribuendo allo sviluppo tecnico-teorico delle dinamiche sportive. L’encomiabile impegno, l’altissimo senso di responsabilità e di attaccamento, costituiscono chiara testimonianza di alta professionalità di tutti gli appartenenti all’Ente il cui operato, contribuisce ad ottenere importanti risultati e riconoscimenti di spessore internazionale e ad accrescere il prestigio dell’Aeronautica Militare in Italia e all’Estero”.
Nel corso del suo intervento, Il Colonnello Barbagallo ha ringraziato il Generale Del Sordo e il Consiglio Direttivo per il prestigioso riconoscimento, e ha voluto condividere il premio con tutte le donne e gli uomini che svolgono con passione e dedizione ogni giorno il loro dovere presso questo luogo unico, così ricco di storia e di imprese sportive. La cerimonia è poi proseguita con la consegna del crest del CSSAM da parte del Colonnello Barbagallo al Generale Del Sordo. Al termine, i soci dell’Associazione e i giovani studenti hanno avuto l’opportunità di effettuare una visita presso il rinnovato Museo Storico.
Il premio “Capitano Pilota Fausto Cecconi” fu istituito dall’Associazione Arma Aeronautica di Monterotondo-Mentana nell’anno 2004, con il patrocinio della Presidenza Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, in occasione del centenario della nascita del Capitano Pilota Fausto Cecconi, cittadino di Monterotondo, Medaglia d’Oro al Valor Aeronautico, Capo Corso Aquila I e Sciabola d’Onore nell’anno 1923. Tale riconoscimento, che rappresenta un’aquila reale argentata poggiata su una rupe, fu donato dal Prof. Giovanni Piccardo, socio fondatore della Sezione e Direttore dell’Istituto Tecnico Aeronautico Paritario “S. Maria” di Monterotondo, ed è destinato a personalità ed Enti/Reparti dell’Aeronautica Militare, particolarmente distintisi in attività operativa, logistica e di formazione.

Questo premio giunge a pochi giorni da un altro prestigioso riconoscimento: il premio internazionale ASME landmark, conferito all’idrovolante Macchi MC-72 esposto al MUSAM (Museo Storico dell’Aeronautica Militare).

Il CSSAM di Vigna di Valle, ubicato sulla sponda occidentale del Lago di Bracciano, è noto come La culla dell’Aeronautica: proprio da qui per volere del Maggiore del Genio Maurizio Mario Moris, agli inizi del secolo scorso si iniziarono a compiere esperimenti di idrodinamica e, nel 1908, si staccò il primo dirigibile militare, l’N.1 (numero uno) opera degli ingegneri Gaetano Arturo Crocco e Ottavio Ricaldoni. Negli anni Vigna di Valle ha ospitato diverse importanti realtà: oltre a rappresentare il primo Cantiere Sperimentale Aeronautico, qui sorsero anche la prima Stazione Aerologica Sperimentale, finalizzata all’assistenza al volo dei primi dirigibili, la prima Scuola Piloti Dirigibilisti, il primo Centro Sperimentale e scuola di tiro aereo per idrovolanti, il primo Centro di Aerosoccorso. Nel dopoguerra, Vigna di Valle divenne anche sede del Centro di Raccolta dei Velivoli Storici e del Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare. A partire dagli anni Settanta ospitò, per circa un ventennio, il Centro di Selezione del personale di Forza Armata e nel 1977 fu aperto al pubblico il Museo Storico. Ancora oggi il CSSAM è sede del Museo Storico e del Centro Sportivo di Forza Armata.

Ultimi articoli