22 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Alle viste la settimana della scienza

Il 23 settembre, dalle 14.30 alle 20.30, all’Ex Cartiera Latina di Roma, tornano i Super Researchers, i ricercatori impegnati nella difesa del pianeta. Un percorso tra 4 Regni delle scienze attenderà il pubblico per l’evento che apre la settimana della scienza di Frascati scienza (23-30 settembre con la Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici LEAF il 29).

“L’evento di lancio rappresenta sia un punto di partenza che un punto di arrivoinizia la nostra Settimana della Scienza, quest’anno orgogliosamente arrivata alla sua 18ma edizione – spiega Matteo Martini, fisico nucleare e presidente di Frascati Scienza – e, dopo mesi di lavoro, vediamo concretizzarsi ciò che fino a pochi giorni fa sembrava solo sulla carta. L’edizione del 2022 ha regalato grandi soddisfazioni e questo secondo anno di LEAF si prospetta ancora più ricco: 400 eventi in 34 città italiane, con la collaborazione di 47 partner che ogni anno si impegnano per avvicinare scienza, ricerca e, soprattutto, i ricercatori alle persone. Oggi più che mai  – conclude Martini – c’è bisogno di ristabilire connessione e fiducia tra chi produce scienza e chi ne trae beneficio: tutti noi”. 

Giochi, laboratori, esperimenti per la Scienza in gioco con la guida dei “super” ricercatori e ricercatrici per esplorare tra i regni: da BiodiversiLand, allo SpreCastello, passando dall’Antro del Cambiamento Climatico e finendo sulla Luna. A BiodiversiLand si osserva da vicino la varietà degli esseri viventi, per imparare a conoscere il Regno Animale e quello Vegetale. A guidarvi in questo Regno saranno gli scienziati della Natura di G.Eco e il botanico Stefano Valente dell’Università di Roma Tor Vergata. Vi siete mai chiesti che viaggio ha fatto il cibo per arrivare nel vostro piatto? lo scopriremo allo SpreCastello, dove niente si spreca, con i massimi esperti del CREA, gli scienziati del cibo. Mentre nell’Antro del Cambiamento Climatico, ad accompagnare grandi e piccini alla scoperta del cambiamento climatico, ci saranno i ricercatori dell’Associazione “Le Scie fisiche” e la chimica e divulgatrice scientifica Daniela Romanazzo. Ma non finisce qui: con l’associazione Speak science e l’Università degli Studi di Roma Tre, si va alla scoperta di satelliti e pianeti con particolare attenzione al nostro satellite, la Luna. E poi ancora giocolieri, bolle di sapone e truccabimbi a rendere indimenticabile questo grande appuntamento con la scienza.

Per l’evento del 23 è necessaria la prenotazione. Il percorso tra i 4 regni, infatti, prevede ingressi per gruppi di circa 100 persone a turno.

In caso di pioggia, l’evento si svolgerà all’interno.

Ultimi articoli