27 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Inflazione, Istat, aprile +0,9%

Secondo i dati provvisori di aprile resi noti oggi dall’Istat, l’inflazione annua è scesa allo 0,9% dall’1,2% di marzo.

“Una stangata per il ponte del 25 aprile e del 1° maggio. Dopo i rialzi di marzo, in aprile non si arresta la corsa dei prezzi che colpisce chi vuole prendersi dei giorni di ferie” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Rincari molto preoccupanti in previsione delle prossime ferie estive. In testa alla top ten degli aumenti mensili (cfr. tabella n. 1), infatti, ci sono Alberghi, motel e pensioni che rispetto a marzo segnano un balzo astronomico del 9,8%. Medaglia d’argento per i Voli internazionali che decollano in appena 30 giorni dell’8,5% (in media il trasporto aereo passeggeri sale del 7,2%), Non va molto meglio per i Pacchetti vacanza internazionali, al sesto posto con +4,7%. Anche su base annua i dati sono sconfortanti. Dopo il solito Olio di oliva (+44,3%), al secondo posto della top ten annua /tabella n. 2) ci sono i Pacchetti vacanza nazionali con +17,2% su aprile 2023 e al sesto posto Alberghi, motel e pensioni con +8,3%. Insomma, prosegue la speculazione sulle vacanze degli italiani” prosegue Dona.

“Quanto al calo tendenziale dell’inflazione, poi, è solo un effetto ottico dovuto alla matematica. I prezzi, infatti, salgono rispetto al mese precedente dello 0,2%. Per una coppia con due figli, l’inflazione a +0,9% significa, nonostante il risparmio sulla voce Abitazione ed elettricità pari a 406 euro, un aumento del costo della vita pari a 156 euro su base annua, con una stangata pari a 217 euro per far fronte ai rincari del 2,7% di cibo e bevande. Per una coppia con 1 figlio, la spesa aggiuntiva complessiva annua è pari a 114 euro, 197 euro in più sono necessari per mangiare e bere. Per una famiglia media sono 156 euro per prodotti alimentari e bevande analcoliche. Il primato alle famiglie numerose con più di 3 figli con un aggravio complessivo pari a 167 euro, +258 soltanto per nutrirsi e dissetarsi” conclude Dona.

Tabella n. 1: Top ten rincari mensili di aprile 2024

N  Prodotto Rincari % mensili di aprile
1 Alberghi, motel, pensioni e simili 9,8
2 Voli internazionali 8,5
3 Servizi di rilegatura testi e E-book download 5,3
4 Assicurazione connessa all’abitazione 5,0
5 Affitto garage, posti auto e noleggio mezzi di trasporto 4,8
6 Pacchetti vacanza – internazionali 4,7
7 Altri apparecchi per la ricezione, registrazione e riproduzione di suoni e immagini 3,1
8 Accessori per apparecchi per il trattamento dell’informazione 3,0
9 Gioielleria 2,5
10 Vegetali surgelati diversi da patate e altri tuberi 2,4

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

 

Tabella n. 2: Top ten rincari annui di aprile 2024

N  Prodotto Rincari % annui di aprile
1 Olio di oliva 44,3
2 Pacchetti vacanza – nazionali 17,2
3 Patate 12,2
4 Fornitura acqua 8,5
4 Gioielleria 8,5
6 Alberghi, motel, pensioni e simili 8,3
6 Assicurazione connessa all’abitazione 8,3
8 Servizi di alloggio in altre strutture 8,2
9 Servizi ricreativi e sportivi – presenza 7,7
10 Raccolta acque di scarico 7,4

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Tabella n. 3: rincaro annuo per tipologia familiare e divisioni di spesa (valori in euro)

DIVISIONI DI SPESA Famiglia media Coppia

con 1 figlio

Coppia

con 2 figli

Coppie con 3 o più figli Inflazione annua di

aprile

Prodotti alimentari e bevande analcoliche 156 197 217 258 2,7
Bevande alcoliche e tabacchi 15 20 19 20 2,9
Abbigliamento e calzature 19 26 31 35 1,5
Abitazione, acqua, elettricità e combustibili -365 -397 -406 -456 -8,8
Mobili, articoli e servizi per la casa 13 16 16 21 1
Servizi sanitari e spese per la salute 23 27 26 26 1,7
Trasporti 67 92 109 112 2,1
Comunicazioni -47 -62 -66 -69 -5,4
Ricreazione, spettacoli e cultura 10 14 16 18 0,9
Istruzione 3 7 9 12 1,9
Servizi ricettivi e di ristorazione 71 97 108 115 4,4
Altri beni e servizi 58 78 77 76 2,6
TOTALE RINCARO ANNUO 23 114 156 167 0,9

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Nota: dati e totali arrotondati

Ultimi articoli