28 Novembre, 2022
spot_imgspot_img

Con Arsial a Oslo per la settimana della cucina italiana nel mondo

Arsial e Regione Lazio a Oslo per la VII edizione della Settimana della Cucina italiana nel Mondo. La manifestazione, che si celebra a livello planetario, è un’iniziativa annuale sviluppata per promuovere le tradizioni culinarie italiane e la conoscenza enogastronomica come tratto distintivo dell’identità e della cultura italiana. Organizzato dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura, l’evento è in programma da oggi al 17 novembre nella capitale norvegese.

La nostra cucina, le produzioni tipiche e tradizionali saranno le protagoniste principali dell’intero evento in Norvegia, all’interno del quale saranno ospitati un focus sulla nostra enogastronomia territoriale e uno sulla città di Roma nell’ambito della candidatura a Expo 2030.

Nel corso dell’appuntamento, realizzato in collaborazione con Lazio Innova, la delegazione del Lazio, con la presenza dell’assessora regionale all’Agricoltura, Enrica Onorati e del presidente di Arsial, Mario Ciarla, sarà coinvolta in una serie di appuntamenti con le principali catene commerciali norvegesi e gli importatori di prodotti italiani e nelle due serate dedicate alla promozione e alla valorizzazione del made in Lazio: una il 15 novembre presso la residenza dell’ambasciatore italiano in Norvegia, destinata a enti e istituzioni; l’altra il 16 al Matkurs, riservata a buyers, giornalisti, tour operator e operatori di settore, in collaborazione con l’ENIT e dedicata alla presentazione della candidatura di Roma a Expo con un focus sul Parco dell’Appia Antica.

L’Agenzia partecipa all’iniziativa con l’obiettivo di promuovere le produzioni tipiche e tradizionali e i prodotti della nostra agricoltura, affiancando la Regione Lazio, che alla cultura del cibo ha riservato una delle sue deleghe assessorili, nella mission di valorizzare l’enogastronomia, la cucina e lo straordinario patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro territorio.

Ultimi articoli