29 Novembre, 2022
spot_imgspot_img

Caro bollette, Unarma:”Rischio di tumulti in piazza per rincari luce e gas”

Riceviamo e pubblichiamo – “La crisi energetica promette un ottobre rosso quanto a tumulti in piazza” – così Antonio Nicolosi, segretario generale di Unarma, associazione sindacale dell’Arma dei carabinieri – “I rincari dei consumi energetici stilati fino a dicembre, che secondo Arera salirebbero al 59% per l’elettricità e almeno all’80% per il gas, esasperano gli animi delle famiglie italiane, il malcontento rischia di sfociare in tensioni e proteste in piazza che impegnerebbero cospicuamente le Forze dell’Ordine. Comprendiamo le difficoltà degli italiani, che si troveranno con una spesa annua di circa 1322 a
famiglia, ma siamo contro il disordine pubblico in un momento di ricostruzione economica per il Paese e di difesa durante un conflitto internazionale: per far fronte alla situazione, come Unarma chiediamo da tempo che il comparto difesa e sicurezza sia irrorato da nuove assunzioni e da personale preparato, tra le priorità di questo nuovo Governo”.

Ultimi articoli