Canale Monterano, torna la corsa del bigonzo

Dopo due anni, a Canale Monternao, ritorna la tradizione della Corsa del Bigonzo – Palio delle Contrade che coincide con festeggiamenti di San Bartolomeo. La  52esima edizione, in programma domenica 21 a partire dalle 18, raccoglierà molti visitatori.

La festa inizia con la lettura del Bando del Palio e con il Corteo storico composto da circa 200 figuranti (dame e cavalieri in rappresentanza delle sei Contrade) che sfilano indossando preziosi abiti del periodo alto medievale, realizzati dalle mani esperte delle sarte del Paese, e con al seguito i vari gruppi di sbandieratori, tamburini, soldati a cavallo, musici e altri personaggi che ravvivano la lunga sfilata.Ognuna delle sei Contrade mette in campo una squadra, formata da 4 corridori + uno di riserva, che dovrà correre, disputando batterie ad eliminazione diretta, sui 135 metri del corso di Canale, portando in spalla la Barella col Bigonzo (tipico attrezzo con recipiente in legno utilizzato in tempi passati per la vendemmia) di un peso minimo di 45 Kg. Quindi i 4 corridori, che in un certo senso sono legati tra loro (avendo ognuno in spalla un braccio della barella), dovranno restare vicinissimi cercando il più possibile la coordinazione e il passo giusto per evitare qualsiasi contatto che potrebbe essere causa di cadute.  Dunque c’è tanto da scoprie per il Palio delle Contade di  Canale Monterano , organizzato dalla Pro Loco che ha messo in moto una macchina organizzativa eccellente, al fine di ottenere un risultato importrante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui