Olmetto, Pascucci: “Basta prendere in giro i lottisti: serve soluzione urbanistica non vessatoria e veramente condivisa”

Il comportamento schizofrenico dell’amministrazione Grando in queste ultime settimane elettorali sul tema dell’Olmetto Monteroni è inaccettabile.

All’Olmetto è necessaria una soluzione urbanistica seria, rispettosa della legge regionale che l’ha legittimata, che non sia vessatoria nei confronti dei lottisti e non sia esclusivamente a favore degli interessi speculativi e in danno del territorio. Le richieste vessatorie che già tanti danni hanno provocato al Cerreto non possono essere replicate. Assurdo parlare di anticipare costi senza progettualità ed impedire libertà civili di ricorso alla giustizia.

I cittadini debbono poter fruire dei servizi essenziali, rete stradale, depurazione e soprattutto che abbiano l’acqua potabile che manca ormai da oltre 4 anni. Abbiamo più volte criticato le scelte dell’amministrazione relative a questa zona di Ladispoli. Perché conosciamo la normativa e sappiamo che le soluzioni esistono; basta volerle applicare. Anche la strategica retromarcia elettorale che, di fatto, richiama delibere precedenti, per niente condivisibili, non è certo una risposta soddisfacente per i cittadini che da anni pagano tasse ma senza poter fruire dei servizi.

Per questo lunedì 6 giugno alle ore 21:00 saremo all’Olmetto-Monteroni, presso la palestra Strong & Flex Studio in via Monteroni (Aurelia bivio Monteroni), per incontrare cittadini e lottisti e fornire loro le risposte che meritano. Se necessario siamo disponibili e pronti al confronto a viso aperto con l’attuale amministrazione anche davanti ai lottisti e tutti residenti di Monteroni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui