16 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

L’agone incontra i ragazzi di Radio Lago

Il 28 maggio, al centro culturale Giuliano Nencini “La Fontana” a Trevignano Romano, si è tenuto il primo incontro tra la redazione del L’agone e i ragazzi di Radio Lago. Ultimo incontro della fase di formazione per il progetto “A forma di futuro.. in radio” realizzato dall’associazione Sintònia, con il sostegno del Comune di Trevignano Romano e della Regione Lazio nell’ambito di “Generazione Giovani”, il programma di politiche giovanili mirate all’orientamento, con l’obiettivo di sostenere i giovani talenti nelle varie arti e mestieri, nell’inserimento del mondo del lavoro.

I relatori, il presidente de L’agone Giovanni Furgiuele, Claudia Reale, laureata in archeologia, Gianluca Di Pietrantonio criminologo forense, e Ludovica Di Pietrantonio studentessa appassionata di comunicazione, hanno condiviso le loro esperienze sottolineando alcuni concetti chiave, come per esempio le responsabilità del fare comunicazione, l’importanza di stare “sul pezzo”, la forza comunicativa della curiosità, il voler mettersi in gioco; ultima, ma non meno importante, la disponibilità a lavorare in team.

La tradizionale figura professionale del giornalista, con l’avvento delle nuove tecnologie digitali e con la conseguente crescita ed evoluzione dei mezzi di comunicazione, si è professionalmente evoluta e diversificata.

Oggi, con la generica definizione di giornalista si comprendono le tante figure professionali di coloro che producono contenuti informativi per i vecchi e nuovi mezzi di comunicazione: giornalista radiofonico e televisivo, blogger, documentarista d’inchiesta, conduttore televisivo, responsabile della comunicazione.

Motivazioni e finalità dell’incontro

La Comunicazione: dal Giornalista al Produttore di Contenuti” si struttura come un percorso di avvicinamento al mondo del lavoro e di apprendimento critico delle regole e delle professionalità necessarie agli attuali mezzi di comunicazione. Si chiarirà che non ci si trova più in un contesto scolastico, ma in uno che simula diritti e doveri di uno ambiente di lavoro.

Ci si propone anche di curare lo sviluppo e l’approfondimento delle competenze di stesura e di orientamento all’attività giornalistica, con l’intento di contribuire alla formazione degli allievi facendo loro approfondire il mondo della comunicazione giornalistica, dai mezzi di comunicazione più classici ai nuovi media. Oltre a cercare di rendere i discenti il più possibile autonomi nella realizzazione di contenuti comunicativi per i diversi media, si lavorerà per sviluppare una serie di competenze trasversali che siano poi successivamente ed eventualmente spendibili nel mondo del lavoro quali:

  • saper lavorare in collettivo rispettando regole e tempi di consegna
  • saper raccogliere, gestire e selezionare informazioni e risorse
  • saper progettare contenuti
  • saper realizzare autonomamente un prodotto, risolvendo gli eventuali problemi che dovessero presentarsi.

Ci piace immaginare questo incontro, non la fine, ma l’inizio di una collaborazione tra giornale e radio auspicando la crescita reciproca e realizzando sinergia.

Il racconto e la condivisione di storie, consigli e altri aneddoti sul percorso associativo e sul vissuto all’interno della redazione è stato molto prezioso e insegna che l’impegno, il lavoro e anche le difficoltà spesso sono coronate da grandi soddisfazioni.

Grazie ancora alla redazione per la disponibilità, l’apertura e per l’occasione data alle nuove generazioni del territorio. L’agone nuovo, dal canto suo, ringrazia i presenti e l’Amministrazione comunale di Trevignano Romano, nelle persone del sindaco Claudia Maciucchi e del vice sindaco Luca Galloni.

Claudia Soccorsi

Ultimi articoli