D’Amato: “Il ragazzo ucraino è arrivato al S.Eugenio in condizioni estreme”

“E’ giunto all’ospedale Sant’Eugenio di Roma il ragazzo 17enne proveniente dall’Ucraina. È ricoverato presso il Centro grandi ustionati ed è giunto in condizioni estreme con ustioni gravi su gran parte del corpo dovute ai bombardamenti e al tentativo risultato vano di trarre in salvo la madre. Desidero ringraziare la nostra equipe medica dell’Ares 118 e la Guardia di Finanza per il volo di emergenza e lo straordinario lavoro che ora spetta ai professionisti del Sant’Eugenio per tentare di salvargli la vita”. Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui