3 Febbraio, 2023
spot_imgspot_img

Il “Salvo D’Acquisto” punta a far volare gli studenti

Alle viste un titolo di studio per entrare presto nel mondo del lavoro

A Bracciano, nella sede dell’istituto “Salvo d’Acquisito”, si è svolto un incontro alla presenza degli allievi delle classi terminali, a cura di Marco Duspiva, dirigente dell’Ente nazionale aviazione civile, preposto all’ufficio licenze “Flight information service officer”, un titolo aeronautico preferenziale sia per Enav che per gli altri provider di Sna, dai gestori aeroportuali e dalle più importanti aviosuperfici, per l’erogazione dei servizi aeronautici di assistenza al volo.
Il riordino degli istituti scolastici, delle discipline e della relativa programmazione didattica, prevede che le scuole si attivino in collaborazioni frequenti e più “strette” con aziende e società del proprio settore di competenza, per offrire ai propri allievi nuove opportunità lavorative.
Il “Salvo d’Acquisto” infatti, sempre attento alle opportunità da offrire alla propria utenza, ha iniziato una collaborazione con Enac, con l’intento di giungere al riconoscimento del corso di studio, indirizzo “aeronautico”, articolazione con opzione “conduzione del mezzo aereo”, valido per il conseguimento della licenza di operatore del servizio informazioni volo.
La licenza “Fiso” autorizza il titolare a erogare il servizio informazioni volo e il servizio di allarme all’interno di spazi aerei non controllati classificati “G”, solo ed esclusivamente presso Enti dei servizi del traffico aereo certificati. I programmi delle discipline oggetto di studio, conformi a quelli previsti dall’iter di riconoscimento dell’Enac, grazie a questa stretta collaborazione, saranno quindi arricchiti da numerose e molteplici esperienze di laboratorio, finalizzate all’acquisizione delle competenze specifiche del Fiso.
Acquisita la formazione gli studenti, dopo il conseguimento del diploma, avranno così accesso diretto all’esame per il conseguimento della licenza Enac. L’ottenimento della licenza li vedrà impegnati in una prova multi-strutturata: una prima parte scritta, seconda parte orale e terza parte pratica, consistente nella gestione di alcuni traffici in decollo e atterraggio con almeno una situazione di emergenza. La licenza, eventualmente conquistata dai ragazzi, potrà rappresentare un buon inizio di carriera nell’ambito del controllo del traffico aereo, garantendo preliminarmente un’occupazione negli aeroporti minori, per poi ricoprire, tramite concorsi, qualifiche superiori nell’ambito della navigazione aerea nazionale e internazionale.
Con il riconoscimento del percorso di studi e formazione da parte di Enac, la scuola implementa la sua offerta formativa, garantendo un apprendimento completo, specializzato e professionalizzante. Il procedimento di certificazione, che auspichiamo si possa concludere positivamente nei prossimi mesi, farà si, che il “Salvo d’Acquisto” diventi organizzazione di addestramento per il conseguimento della licenza in questione già a partire dall’anno scolastico 2021-2022.
Claudia Amoroso, professoressa

Ultimi articoli