Fine settimana con la Festa dell’olio nuovo di Cerveteri

221

La Festa, anche quest’anno, si articolerà su due giorni, con inizio dal pomeriggio di sabato 4 dicembre e, come da tradizione, per l’intera giornata di Domenica 5 dicembre.

Il territorio di Cerveteri, grazie alle cure agronomiche degli olivicoltori, anche quest’anno continua ad esprimere l’ottimo livello qualitativo di olio extra vergine di oliva che, in occasione della Festa, i produttori avranno il piacere di sottoporre al vostro giudizio.

I produttori saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno assaporare, oltre al nostro olio E.V.O., gli altri prodotti tipici che il territorio ceretano offre. Saranno, inoltre, presenti i tradizionali stand dell’artigianato locale che offriranno l’occasione di pensare con un po’ d’anticipo a originali e utili regali di Natale.

Allieteranno il circuito enogastronomico spettacoli e esibizioni musicali itineranti.

La manifestazione, come consuetudine, ospiterà seminari e conferenze, curate da esperti del settore, aperte a professionisti del settore e curiosi, e verterà su temi riguardanti l’olio extra vergine di oliva e più in generale sul benessere alimentare.

Oltre all’importante sito UNESCO della Necropoli Etrusca della Banditaccia e del Museo Nazionale Cerite. presso le sale mostra delle Case Grifoni, si potranno ammirare i preziosi reperti etruschi recuperati dal Tumulo delle Ploranti dai volontari del NAAC in collaborazione con la Sovrintendenza. Per chi desidera una visita guidata ai siti archeologici, “Artemide Guide” mette a disposizione la sua professionalità.

Altre attività e iniziative con maggiori dettagli le troverete negli allegati depliant.

Per tutto quanto non detto vi alleghiamo il programma 2021 della XII Festa dell’Olio Nuovo di Cerveteri e vi diamo appuntamento a Sabato 4 e Domenica 5 dicembre in Piazza Santa Maria, nel centro storico, per assaporare la produzione di olio di oliva dell’annata 2021, per conoscere le eccellenze agricole del nostro territorio, per scoprire le bellezze storiche e paesaggistiche della più importante città etrusca e, soprattutto, per passare insieme una gioiosa giornata di festa.

Nel rispetto delle norme anti Covid-19, per l’accesso alla piazza è obbligatoria la mascherina chirurgica o superiore e dovrà essere rispettato il distanziamento di un metro. Per l’accesso al Sala Ruspoli, per assistere alle conferenze o per visitare la mostra delle Case Grifoni oltre alla mascherina è obbligatorio il Green Pass valido. La capienza della Sala Ruspoli è soggetta al limite dell’80% dei posti a sedere. Le suddette prescrizioni potranno subire modifiche in funzione di eventuali ulteriori decisioni normative stabilite dal Governo Italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui