Cerveteri a Tokyo 2020, Leonardo Fioravanti alle Olimpiadi

151

Erano mesi che facevamo il tifo, oggi è ufficiale: Leonardo Fioravanti  sarà ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Il pluricampione di surf di Cerveteri partirà alla volta della Capitale nipponica andando a riempire, così come pubblicato dall’ISA – International Surfing Association, lo slot di qualificazione inutilizzato per la rassegna olimpica.

Premiato dunque il talento e il costante allenamento del giovane campione, che solamente pochi giorni fa, per appena 0,17 aveva visto sfumare il sogno a cinque cerchi.

“Leo è un orgoglio di Cerveteri e dell’intera Italia – dichiara Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – questo è un risultato meritato dopo i tanti successi a livello mondiale, portando più volte il tricolore italiano e il nome della nostra città sul tetto del mondo, con grandi vittorie, primeggiando contro surfisti con molta più esperienza di lui. Speravamo di vederlo in gara, come merita, ma sarà comunque una gioia immensa vederlo a Tokyo. Siamo certi che sarà per lui, e per tutti noi, un momento di grande emozione”.

Leonardo Fioravanti, avrà 4 slot a disposizione e parteciperà come riserva per il Sudafrica, Giappone e Francia, nel caso in cui i rappresentanti di questi paesi non potessero partecipare alle competizioni.

Primo italiano nella storia a qualificarsi alla World Surf League, Leonardo Fioravanti ha un palmares ricchissimo. In bacheca, il 1º posto al Sydney Surf Pro, il 3º posto Quiksilver pro France e il 2º posto al Haleiwa PRO WSL.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui