Cerveteri, Festa del Patrono, venerdì il concerto di Caeremusica apre il programma

127

Nell’ambito delle iniziative in programma per la Festa di San Michele Arcangelo, Patrono di Cerveteri, nel pomeriggio di venerdì 7 maggio primo appuntamento speciale con CAEREMUSICA, la rassegna di musica antica, moderna e contemporanea ideata dal Professor Mauro Porro, anche Consigliere comunale.

Un meraviglioso concerto dedicato al tango, ai colori, alle melodie e al calore argentino, un omaggio alla musica di Astor Piazzolla, che vedrà esibirsi una raffinata e prestigiosa realtà musicale: il Namaste Ensemble.

Sul palco di Piazza Santa Maria, Guido Arbonelli e Natalia Benedetti al clarinetto e clarinetto basso, Michele Fabrizi al pianoforte e Maria Chiara Fiorucci all’arpa. Insieme a loro, due eleganti tangheri, Filippo Sodi e Matteo Budelli.

L’inizio del concerto è fissato per le ore 18:30 e l’ingresso è gratuito. Obbligatoria, ai fini di garantire il regolare contingentamento del pubblico, la prenotazione. Si può prenotare inviando un messaggio WhatsApp al numero 3534107535 o inviando una e-mail a pitcerveteri@gmail.com.

“I concerti di Caeremusica sono una tradizione nell’offerta culturale della nostra città – ha detto Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – si tratta di una rassegna di grande qualità che in tutti i suoi appuntamenti passati ha sempre riscosso un grande successo, in particolar modo per la grandissima qualità dei concerti proposti. L’appuntamento di venerdì sarà l’evento di apertura della Festa del Santo Patrono, che proseguirà poi nei giorni di sabato 8 e domenica 9 maggio con lo spettacolo teatrale di Ascanio Celestini e l’esibizione del Gruppo Bandistico Caerite”.

“Con Caeremusica prosegue il percorso culturale e il filone di musica antica, moderna e contemporanea avviato già da diverso tempo in città – dichiara il Consigliere comunale Mauro Porro, Direttore Artistico della rassegna – dopo questo primo appuntamento, la rassegna proseguirà a giugno, all’interno di una cornice suggestiva come quella di Villa Patrizi al Sasso. Ci saranno tantissimi appuntamenti, come sempre con artisti e generi musicali raffinati e ricercati. Intanto, colgo l’occasione per augurare a tutti una buona Festa del Santo Patrono e per invitare tutti gli appassionati di musica a prenotarsi per i concerti in programma”.

Per accedere allo spettacolo è obbligatorio indossare la mascherina protettiva e attenersi a tutte le indicazioni che fornirà il personale presente all’ingresso della piazza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui