Ladispoli, Edoardo Petrone nominato nuovo delegato alle politiche giovanili

78
Ladispoli ha un nuovo delegato alle Politiche giovanili. Nel corso di una cerimonia ufficiale, il sindaco Alessandro Grando ha conferito l’incarico al giovane Edoardo Petrone, alla presenza dell’onorevole Alessandro Battilocchio e dei consiglieri comunali di Forza Italia, Marco Antonio Fioravanti e Manuella Risso.
“In questi anni – dice il sindaco Grando- sono state intraprese diverse iniziative nel settore delle politiche giovanili, ma c’è ancora tanto da fare nel pianeta che ruota attorno alle nuove generazioni e alle loro aspettative. Con l’incarico ad Edoardo Petrone, a cui auguro buon lavoro a nome di tutta l’amministrazione comunale, andremo ad imprimere il colpo di acceleratore alle politiche giovanili, ascoltando dalla viva voce dei ragazzi la loro idea di Ladispoli del terzo millennio. Abbiamo deciso di intraprendere questo percorso nel momento più delicato dell’emergenza sanitaria perché dai giovani spesso arrivano indicazioni vincenti. Edoardo Petrone è un giovane con tanta voglia di fare, le idee chiare e la giusta consapevolezza che strafare è controproducente”.
L’evento è stato l’occasione per ribadire ancora una volta il totale sostegno di Forza Italia di Ladispoli all’amministrazione del sindaco Grando come ha confermato l’onorevole Battilocchio annunciando che gli azzurri saranno nella coalizione di Centro destra alle elezioni comunali del prossimo anno.
Il nuovo delegato alle politiche giovanili si è messo subito al lavoro, annunciando una serie di iniziative che saranno realizzate grazie alla collaborazione di un gruppo di giovani che si sono messi a disposizione per intercettare le esigenze dei ragazzi di Ladispoli e sottoporle all’attenzione del sindaco Grando.
“Non c’è tempo da perdere – afferma il delegato Petrone – ci rimbocchiamo subito le maniche e partiamo con un progetto a tutto tondo per la gioventù della nostra città. Non trascureremo alcuna esigenza, daremo voce a chi studia con progetti specifici, a chi lavora e necessita di indicazioni ed ai tanti ragazzi che sono in cerca di prima occupazione. Tutti insieme costruiremo una Ladispoli per le nuove generazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui