NON LASCIAMO SPAZIO ALLA STANCHEZZA!

243

Pubblichiamo una nota dell’ufficio stampa del Comune di Manziana

Ad un anno esatto da quando per la prima volta i giornali riportarono la notizia del contagio e ricovero per Covid-19 di due turisti cinesi in vacanza a Roma, siamo ancora alle prese con quel virus che all’inizio sembrava un pericolo lontano


e che, invece, in poco tempo si è insinuato direttamente o indirettamente nella vita di tutti noi.

E’ innegabile che dopo tutto questo tempo la stanchezza e la sfiducia si stiano facendo largo nelle nostre menti e nei nostri cuori ma in questo momento non possiamo permetterci di abbatterci.

Serve, infatti, continuare a farci forza e a prenderci cura di chi è più fragile. Sarebbe bello dire che la situazione è risolta e che il peggio è ormai alle spalle, ma tutti noi sappiamo bene che, con il trascorrere delle settimane e dei mesi, al problema sanitario se ne è affiancato uno socio-economico di eguale portata. I nostri servizi sociali purtroppo toccano con mano questa realtà ogni giorno.

Fortunatamente, però, viviamo in un paese e mai come in questo periodo questo è un valore aggiunto: in un contesto come il nostro è ancora possibile contare sull’aiuto delle famiglie e sul supporto di amici e vicini di casa. Siamo ancora in grado di ascoltarci e di non voltarci dall’altra parte.

Cosa rimarrà di questi anni nessuno lo può sapere, il mio auspicio, come Sindaco, è che resti lo spirito di solidarietà che fin dall’inizio di questo capitolo buio della nostra Storia ho tanto apprezzato. Quello stesso che percepisco ancora oggi quando chiamo al telefono i nuovi positivi oppure quando vedo i volontari della protezione civile a lavoro oppure quando vengo a sapere delle tante azioni di buon vicinato fatte quotidianamente da tanti Concittadini. Il Covid-19 al momento ci ha tolto gli abbracci, la possibilità di uscire con gli amici a fare due chiacchiere in piazza o di vederci in un locale con spensieratezza ma non è riuscito a disinnescare la nostra umanità.

Anche se con le mascherine, anche se con il distanziamento, anche se in zona rossa, arancione o gialla, sappiamo essere comunità.

I dati del contagio a livello regionale vanno meglio: siamo infatti tornati ai livelli di inizio novembre. A livello comunale, invece, la situazione è stabile e in potenziale miglioramento. Ma non sono i numeri a fare la differenza, o almeno non solo. Oggi serve avere una visione del futuro. Tutti dobbiamo fare lo sforzo di sopportare il presente, immaginando i giorni che verranno con entusiasmo e vitalità.

Forza Manziana, la strada in salita percorsa fin qui è stata molto dura ma è ormai alle spalle, forse adesso si intravede la cima e con essa la speranza di una rapida discesa!

Il Sindaco
Bruno Bruni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui