Il Codacons sugli account rubati su WhatsApp

119

“Ciao ti ho inviato un codice per sbalgio, potresti rimandarmelo?” ed ecco che l’account di WhatsApp viene hackerato da i truffatori.
Il telefono della vittima viene utilizzato per rubare gli account nella rubrica del telefono e viene creata una catena di Sant’Antonio!

Codacons: I codici che pervengono su WhatsApp non vanno mai condivisi e sono strettamente personali. è bene non condividerli mai né con amici né con i famigliari. La polizia postale consiglia di attivare la “verifica in due passaggi” disponibile nell’area “impostazioni-account dell’App” che ci permette di inserire un codice personale a sei cifre. qualora siate stati vittima di questa truffa che persiste e continua a truffare molteplici utenti segnalate alla Polizia Postale e non esitate a contattarci ad info@codaconslombardia.it o al recapito 02.29419096 e “acciuffa la truffa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui