Sindaci di Roma e Provincia approvano all’unanimità aumento tariffe ACEA

6
Comunicato del Coordinamento Romano Acqua Pubblica

Sindaci di Roma e Provincia approvano all’unanimità: 

aumenti bollette, ok ai distacchi, enormi profitti per Acea, acqua del Tevere da bere!

Oggi i Sindaci della Provincia di Roma (ATO 2 Lazio), hanno scritto una delle peggiori pagine nella storia della gestione dell’acqua di questo territorio.

All’unanimità hanno approvato una delibera e una tariffa che:

  • prevede aumenti enormi nei prossimi anni;
  • garantisce ad ACEA di continuare a fare lauti profitti (oltre 260 milioni di euro solo tra il 2018 e il 2019);
  • non impone il blocco dei distacchi del servizio;
  • condanna le/i roman* a bere l’acqua del Tevere in grande quantità (3500 litri al secondo).

Per coprire questo misfatto hanno approvato un emendamento che aumenterà il budget del bonus idrico, ma è solo una foglia di fico visto che si tratta di uno strumento di sostegno a cui è praticamente impossibile accedere, lo dimostrano i dati dell’utilizzo fatto finora.

In questi giorni la spregiudicatezza di ACEA si sta dimostrando con il suo vero volto: si inviano squadre di tecnici a fare distacchi del servizio a partire da quelle situazioni più fragili, come le occupazioni a scopo abitativo, di fatto infischiandosene dell’emergenza sanitaria in atto.
Su questo proseguiremo a mobilitarci a partire dai prossimi giorni per garantire il #dirittoallacqua a tutte e tutti.

Le proposte alternative esistono e le abbiamo diffuse nei giorni scorsi (scaricabili qui) inviandole anche a tutti i Sindaci che si sono ben guardati dal prenderle in considerazione mettendo in atto uno spettacolo stucchevole alla Conferenza dei Sindaci svolta questa mattina: una voce sola senza nessuno che abbia minimamente provato a uscire dal coro per denunciare la realtà dei fatti, ossia una politica aziendale tutta volta a massimizzazione dei profitti.

La collettività pagherà molto cara questa scelta ma non intendiamo arrenderci e continueremo la nostra lotta per l’#acquapubblica e partecipata.

27 Novembre 2020.

Coordinamento Romano Acqua Pubblica